Vaccini, l’Ema dà l’ok ad AstraZeneca: “Benefici superiori ai rischi”

0

Arriva l’ok dall’Ema sulla somministrazione del vaccino AstraZeneca. Nessuna correlazioni tra l’inoculazione ed i casi di trombosi

Vaccini, l'Ema da l'ok ad AstraZeneca
Vaccini, l’Ema da l’ok ad AstraZeneca (Getty Images)

E’ arrivato il via libera dall’Ema per quanto riguarda il vaccino AstraZeneca. In seguito ai controlli effettuati sui lotti ritirati, l’Agenzia europea del farmaco ha stabilito che non vi siano correlazioni tra l’inoculazione del farmaco ed i casi di trombosi.

Un problema che in questi giorni ha provocato un importante rallentamento della campagna di immunizzazione in seguito ai casi di trombosi. Alcuni dei quali addirittura mortali.

VEDI ANCHE QUESTO>>> Coronavirus, bollettino 18 marzo: 24.935 contagi e 423 morti

Farmaco sicuro ed efficace, i benefici sono superiori ai rischi

Vaccini, l'Ema da l'ok ad AstraZeneca
Vaccini, l’Ema da l’ok ad AstraZeneca (Foto: Getty)

Emer Cooke, direttrice dell’Agenzia europea del farmaco nel corso della conferenza stampa ha dichiarato che saranno effettuati ulteriori approfondimenti. La direttrice ha inoltre aggiunto: “E’ sicuro ed efficace. I benefici sono superiori ai rischi”.

Intervenuto in conferenza stampa anche Sabien Straus, presidente della commissione di farmacovigilanza il quale ha dichiarato che i casi di trombosi registrati in seguito alla somministrazione del farmaco di AstraZeneca sono inferiori rispetto ai casi di chi non è immunizzato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Covid, il 18 marzo l’Italia celebra la Giornata in memoria delle vittime

Intanto, per fare ulteriore chiarezza sul suddetto farmaco anti-Covid, un portavoce della Commissione Ue ha fatto sapere che, in queste ore si sta preparando una lettera da indirizzare ad AstraZeneca così da avviare un dialogo sulla risoluzione dei conflitti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui