Corea del Nord, nessun contatto con gli Usa: la decisione di Kim

0

Dalla Corea del Nord arriva la decisione di non avere nessun contatto con gli Usa di Biden. Andiamo a vedere il perchè della decisione di Kim Jong-Un. 

Corea Nord Usa
Il dittatore Nordcoreano non intraprende rapporti con Biden (Foto: Getty)

La posizione della Corea del Nord non cambia nei confronti degli Usa. Infatti il dittatore Kim Jong-Un ha fatto capire di non voler intraprendere alcun rapporto con il governo americano di Joe Biden. La richiesta della Nord Corea, infatti, è molto chiara, con Kim che chiede agli Usa di abbandonare la “politica ostile“. Solamente con un passo indietro del governo statunitense, ci sarà la possibilità per Kim di intraprendere rapporti politici.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Usa, Biden attacca: “Putin è un assassino, pagherà per ciò che ha fatto”

A riferire la notizia ci ha pensato l’agenzia di stampa della Corea del Sud, Yonhap. Inoltre il comunicato è arrivato a poche ore dal colloquio a Seul del segretario di Stato Usa, Antony Blinken, e il capo del Pentagono, Lloyd Austin. Sull’organo di stampa sudcoreano si legge: “Nessun contatto o dialogo Usa-Corea del Nord può aver luogo fino a quando gli Stati Uniti non ritireranno la loro politica ostile nei confronti della Corea del Nord“.

Corea del Nord, la sorella di Kim contro gli Usa: “Non provocate se volete dormire sereni”

kim jong-un
La sorella del dittatore Kim Yo-jong (Getty Images)

La presa di posizione della Nord Corea arriva il giorno dopo delle parole di Kim Yo Jong, sorella del leader del paese. Stando alle parole di Kim Yo Jong, gli Usa se vogliono dormire sogni tranquilli nei prossimi quattro anni, non dovranno disturbare il paese asiatico. La stessa Yo-Jong ha poi aggiunto che la nuova amministrazione americana sta cercando di “diffondere l’odore della polvere da sparo al di là dell’oceano“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid, Johnson: “Tocca a me, mi farò vaccinare con AstraZeneca”

Dure parole quelle della sorella di Kim Jong-Un, che fanno tremare il popolo americano. Infatti per Yo-Jong sarà difficile che si ripetano le pacifiche giornate primaverili di tre anni fa. Inoltre nelle giornate precedenti, la donna ha minacciato di voler interrompere gli accordi di tregua tra le due Coree. Preoccupa e non poco la posizione della Nord Corea dall’insediamento di Biden. Infatti il 46esimo presidente americano ha provato a chiamare Kim Jong-Un nei suoi primi giorni di presidenza, ma il dittatore americano non ha mai risposto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui