Napoli, ricoverato neonato con ustioni su tutto il corpo: genitori arrestati

0

E’ stato ricoverato a Napoli un neonato per ustioni gravi su tutto il corpo. Arrestati entrambi i genitori già noti alle Forze dell’Ordine

Napoli, neonato ricoverato con gravi ustioni
Napoli, neonato ricoverato con gravi ustioni (Pixabay)

Arrestati due genitori a Napoli in seguito al ricovero del proprio figlio presso l’ospedale Santobono. Il neonato è arrivato al nosocomio con ustioni gravi su tutto il corpo.

I genitori Concetto Bocchetti (anni 46) e Alessandra Terracciano (anni 36) entrambi già noti alle Forze dell’Ordine sono stati arrestati. L’uomo è stato condotto presso il carcere di Poggioreale mentre la donna è piantonata nel reparto psichiatrico all’ospedale del Mare a Ponticelli.

Al vaglio l’ipotesi che il bimbo possa essere stato immerso in acqua troppo calda o lavato con detergenti non idonei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Celentano difende Fabrizio Corona: la lettera che commuove il web

Arrestati i genitori, già noti alle FFO: gli erano stati sottratti già due figli

Napoli, neonato ricoverato con gravi ustioni
Carabinieri (Pixabay)

Entrambi i genitori del piccolo neonato ricoverato in ospedale con ustioni gravi sono stati arrestati con l’accusa di abbandono di minori e maltrattamenti con lesioni gravissime.

POTRESTI LEGGERE QUESTO ARTICOLO>>> Galli (Sacco) a iNews24: “Nessuna differenza di decessi tra Astrazeneca e Pfizer”

La famiglia del povero piccolo era già sotto l’attenzione dei servizi sociali di Napoli. Difatti ai due coniugi a causa di problemi psichiatrici della donna, sono stati sottratti già due figli. La 36enne prematuramente ha partorito il piccolo pochi giorni fa in appartamento per evitare forse che, per i suoi problemi psichiatrici, le sottraessero il terzo figlio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui