Fabrizio Corona, altri guai in arrivo: cosa sta succedendo

0

Non c’è pace per Fabrizio Corona: nuova grana per l’ex paparazzo che sta per essere denunciato. I dettagli

Fabrizio Corona udienza rinviata
Fabrizio Corona (Instagram)

Secondo quanto riferito dall’Ansa, sta per arrivare in Procura a Brescia una denuncia per minacce nei confronti di Fabrizio Corona. Quest’ultimo le avrebbe rivolte ai giudici milanesi, in particolare al sostituto pg Antonio Lamanna ed al magistrato della Sorveglianza Marina Corti, dopo aver saputo di dover tornare in carcere per la revoca del differimento pena in detenzione domiciliare. La decisione è arrivata dopo una serie di violazioni da parte di Corona.

Il magistrato della Procura generale, dopo aver valutato gli atti, sporgerà una querela per minacce e la denuncia finirà sul tavolo dei pm bresciani. Sta riflettendo su una possibile denuncia anche l’altro magistrato.

LEGGI ANCHE—> Elettra Lamborghini, arriva un’altra brutta notizia: “Non ho pace” 

Fabrizio Corona, le parole rivolte ai giudici milanesi

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona (screenshot da Instagram)

“Questo è solo l’inizio dottoressa Corti, signor Lamanna questo è solo l’inizio. Quant’è vero Iddio – ha tuonato Corona – sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie”. Queste le parole pronunciate in una storia Instagram in cui mostrava di essersi ferito ai polsi volontariamente, per poi passarsi sul viso il sangue fuoriuscito.

E’ quasi una settimana, intanto, che l’ex fotografo è ricoverato nel reparto di psichiatria del Niguarda di Milano. I suoi legali, tra cui Ivano Chiesa, sono preoccupati per le sue condizioni di salute, anche perché quest’ultimo sta facendo lo sciopero della fame.

LEGGI ANCHE—> Fedez, che annuncio: “È nata!”. Ma la verità è un’altra – FOTO

La difesa ha anche contestato il provvedimento e farà ricorso in Cassazione, perché i legali sostengono che ci siano tutti i presupposti perché Corona non torni in carcere e che continui a curarsi per i problemi psichiatrici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui