Diritti TV Serie A, novità dopo l’assemblea di ieri: spunta una nuova ipotesi

0

Diritti TV Serie A, nuovi aggiornamenti dopo l’assemblea di Lega che si è tenuta ieri. Cosa succederà? Tutti i dettagli

diritti tvSerie A
Diritti TV Serie A, c’è una nuova ipotesi (WebSource)

Continua a far discutere la lotta tra Sky e DAZN per accaparrarsi i diritti TV della Serie A relativi al triennio 2021-2024. Nella giornata di ieri si è tenuta l’ennesima Assemblea di Lega, per cercare di arrivare ad un punto comune e concludere la trattativa. Al momento, in vantaggio continua ad esserci DAZN – in partnership con TIM – che promette un servizio più stabile e completo.

Dall’altra parte, Sky fa leva su un accordo ventennale e garantisce qualità come già successo negli ultimi anni. Chi la spunterà alla fine? Intanto, il garante della Lega ha giudicato l’ultima offerta formulata da parte del colosso di Murdoch inammissibile, in quanto oltre all’importo monetario, è stata fatta anche una “promessa” di qualità che potrebbe condizionare il voto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Clubhouse aggiorna l’app: arriva la funzione a lungo richiesta

Diritti TV Serie A, ecco cosa potrebbe succedere

diritti tv serie a
Diritti TV Serie A, le novità dall’ultima assemblea di Lega (Getty Images)

Ci sono diverse ipotesi al momento al vaglio per l’assegnazione dei diritti TV della Serie A per il triennio 2021-24. Se da una parte l’offerta di Sky è stata ritenuta inammissibile, anche DAZN inizia a perdere colpi. Per ottenere il via libera, servono 14 voti da parte dei club votanti. Fino ad ora erano 11 quelli favorevoli alla piattaforma di streaming, ma nella giornata di ieri il Cagliari ha deciso di astenersi. Sono quindi ora 10 i club che votano per DAZN, non sufficienti per l’assegnazione dei diritti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Cashback, cattive notizie: ecco cosa può succedere a breve

Intanto, spunta una nuova clamorosa ipotesi. Se per il pacchetto delle 7 partite su 10 sembra quasi ufficiale l’assegnazione a DAZN, discorso diverso è per i restanti 3 match. Tra le ipotesi, c’è quella di assegnare 2 di queste a Sky, con una terza trasmissibile in chiaro in lunedì sera. In questo senso, rientrerebbe in gioco Mediaset con un canale ad hoc dedicato al monday night del campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui