Meteo, torna l’inverno: ciclone artico con piogge e neve a bassa quota

0

La settimana dal punto di vista del meteo si aprirà con un improvviso ritorno dell’inverno. Da lunedì a mercoledì, giornate fredde su tutta la penisola.

Meteo inverno
Tornano freddo e precipitazioni su gran parte dell’Italia (WebSource)

Sarà una nuova settimana abbastanza agitata dal punto di vista meteo, dove vedremo un improvviso ritorno al clima tipico dell’inverno. Infatti, specialmente nei primi tre giorni della settimana vedremo l’arrivo di forti venti, piogge e nevicate a quote sempre più basse. Un cambiamento che inizierà già da lunedì, dove avremo cieli coperti su gran parte delle regioni. Mentre invece dalla giornata di domani, l’instabilità colpirà anche il centro e le regioni meridionali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Figliuolo: “Cambio di passo necessario. Vi spiego il nuovo piano in 3 punti”

Troveremo una situazione in peggioramento specialente su basso Lazio, Campania e Calabria. Mentre invece, sempre durante il martedì, vedremo temporali diffondersi sempre di più su Abruzzo meridionale, Molise, Puglia, Basilicata e Sicilia tirrenica. Un ulteriore virata verso un clima più ancor più invernale la troveremo a partire da giovedì, con il maltempo che si confermerà fino al termine della settimana. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante questo lunedì.

Meteo, virata verso l’inverno in questo lunedì: la situazione sulla penisola

Meteo inverno
Cosa sta succedendo sulla penisola dal punto di vista meteorologico (Getty Images)

Avremo quindi un lunedì che ci introdurrà in una settimana segnata dal maltempo e da un ritorno all’inverno. Il meteo si mostrerà rigido durante tutta la settimana, con una deciso peggioramento verso il termine della settimana. Durante questo lunedì vedremo le prime piogge sul settore meridionale e le nevicate sulle vette alpine. Andiamo quindi a vedere la situazione nel dettaglio sui tre settori principali della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un sole pronto ad estendersi su tutto il settore, dalla Liguria al Nordovest fino al Friuli Venezia Giulia. Una situazione che presenterà, ovviamente, qualche velatura in cielo, ma senza precipitazioni. Infatti il sole resisterà agli attacchi invernili, salvo per qualche nevicata ad alta quota sulle Alpi. Le temperature rimarranno stazionarie, con massime che oscilleranno dagli 11 ai 16 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Pd, Letta è il nuovo segretario: “Non saremo il partito del potere e delle Ztl”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo in prevalenza un cielo sereno o poco nuvoloso. Infatti sulla costa tirrenica avremo cieli privi di velature, mentre risulterà più coperta la costa adriatica. Nonostante questo, almeno oggi, non avremo piogge su queste due zone. Qualche pioggia locale, invece, potrebbe toccare la Sardegna, ma sarà in dissolvimento per la serata. Le temperature rimarranno stabili, con massime dai 12 ai 17 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un quadro leggermente più critico. Infatti sulle regioni tirreniche i cieli resteranno sereni, con solamente qualche pioggia sulla Sicilia. Mentre invece sullo ionico avremo diverse precipitazioni su Molise, Puglia e Basilicata. Proprio su quest’ultima regione avremo nevi a partire dai 600 metri. Anche qui le temperature rimarranno stazionarie, con massime che andranno dai 13 ai 17 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui