Calciomercato Milan, Paolo Maldini mette nel mirino un bomber

0

Calciomercato Milan, Paolo Maldini mette nel mirino un bomber giovane per garantirsi il futuro. Ma c’è grande concorrenza

Calciomercato Milan
Calciomercato Milan, Paolo Maldini pensa ad un bomber (Getty Images)

Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è tutto da scrivere, gli altro attaccanti nerazzurri non danno nessuna garanzia di poter essere decisivi e Andrea Belotti per ora è solo un’idea. Ecco perché il Milan da tempo ha cominciato a guardarsi in giro alla caccia di un bomber che possa garantire presente e futuro del club.

L’ultimo nome è uno di quelli che stuzzica di più perché racchiude perfettamente quello che stanno cercando i rossoneri: è giovane, forte e ha grande fame. Lui è Dusan Vlahovic che già prima della tripletta di sabato sera a Benevento stava decollando: 12 gol in questa stagione, 18 in tutto con  la Fiorentina in Serie A ma soprattutto è un classe 2000.

Ma qual è il presente del bomber serbo? Ha un contratto con la Fiorentina in scadenza nel 2023, ma il club da tempo punta ad un prolungamento che serva a blindarlo e farlo diventare la pietra angolare sulla quale costruire il futuro. Come spiega ‘La Gazzetta dello Sport’ la proposta è di arrivare a 1,2 milioni a stagione, il triplo cioè di quello che guadagna adesso. Ma lui sa di valere più di quella cifra e più di quella squadra, quindi non sembra avere nessuna intenzione di sedersi al tavolo.

(Twitter)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Calciomercato Juventus, una bandiera ai saluti: le cifre dell’addio

Vlahovic sospeso tra Milan e Roma: ecco perché entrambe lo hanno messo nel mirino

In questo stallo può quindi inserirsi il Milan che però non è il solo a stimare Vlahovic. Sulle sue tracce infatti ci sarebbe anche la Roma che ha già deciso di separarsi da Edin Dzeko a fine campionato: per questo anche lei a caccia di un attaccante da doppia cifra per inserirlo nel gruppo.

(Getty Images)

Conterà di più la volontà del giocatore, che punta decisamente ad obiettivi come la Champions League e di riflesso anche lo scudetto, oppure quella del club? per adesso la Fiorentina non sembra avere intenzione  di fare muro contro muro ma è ceretamente una situazione delicata.

Molto dipenderà da come finirà questa stagione sia per i viola che per i possibili acquirenti. Ma certo pensare ad un Milan con Vlahovic e Ibrahimovic, che potrebbe quasi essere suo padre, è una prospettiva stimolante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui