Pd, Letta è il nuovo segretario: “Non saremo il partito del potere e delle Ztl”

0

Con 860 voti a favore, l’ex premier Enrico Letta è il nuovo segretario del Pd. Ecco le sue parole all’Assemblea nazionale

pd letta
Pd, Letta è il nuovo segretario (Getty Images)

Inizia la nuova era del Partito Democratico. Con 860 voti a favore, 2 contrari e 4 astenuti, l’ex premier Enrico Letta è stato eletto nuovo segretario questa mattina. “Oggi nasce un nuovo Pd, che non sarà più il partito del potere e delle Ztl, ma un movimento che apra le sue porte ai territori, ai sindacati e alle imprese” ha spiegato, aggiungendo: “In cima all’agenda ci saranno le donne, il voto ai 16enni, lo ius soli, il Sud, l’ambiente, la lotta ai paradisi fiscali in Ue“.

L’obiettivo è quello di vincere le elezioni del 2023 in coalizione. “Dialogheremo con il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte. Quando siamo andati per conto nostro, abbiamo sempre perso” ha dichiarato il neo segretario del Pd. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Zona rossa, cosa si può fare dal 15 marzo: tutte le nuove regole da seguire

Pd, parla Letta: “Servirà un atteggiamento nuovo”

pd letta
Le parole del neo segretario del partito (@GettyImages)

Un’approvazione (quasi) totale quella che l’Assemblea nazionale del Pd ha riservato ad Enrico Letta, nuovo segretario del partito. “Stiamo vivendo un periodo complicatissimo a causa della pandemia. Fino all’estate, ci saranno purtroppo nuovi lutti e sofferenze. La sfida principale ora rimane la salute, ma una volta compiuto lo sforzo finale ci sarà una nuova era” ha spiegato l’ex premier: “I democratici dovranno essere progressisti nei valori, riformisti nel metodo e radicali nei comportamenti“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Meteo, torna il maltempo: prossima settimana piogge, gelate e venti forti

Attenzione speciale rivolta nei confronti delle donne e della parità di genere, messa in primo piano da Letta: “Già il fatto che io sia qui e non una segretaria donna, dimostra che qualcosa non va“. Spazio anche ad una battaglia storica del partito: il voto ai 16enni.Credo sia molto complicato, ma secondo me bisogna allargare il peso dei giovani nella societàha concluso Letta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui