Milan-Napoli, Donnarumma furioso: cos’è successo

0

Minuti concitati al termine di Milan-Napoli con un vistoso nervosismo da parte dei rossoneri ed in particolare Gigi Donnarumma

Milan-Napoli Donnarumma
Gigi Donnarumma e Lorenzo Insigne (@Twitter)

Gli ultimi minuti della gara tra Milan e Napoli sono stati molto nervosi. Tutto ha avuto inizio con un presunto fallo di Bakayoko, in area di rigore, ai danni di Theo Hernandez. All’88 l’arbitro Pasqua è andato anche a controllare il fallo che contestavano i rossoneri, al VAR, ma non ha assegnato alcun rigore.

LEGGI ANCHE > > > Coronavirus, Gianmarco Tamberi è positivo: c’è l’annuncio

La pausa che ha concesso all’arbitro di poter consultare la sala VAR con Mazzoleni al comando è stata data da un bruttissimo fallo di Theo Hernandez ai danni di Osimhen. Il terzino rossonero ha poi rimediato un giallo, così come Gattuso dalla panchina. Pochi istanti dopo è stato espulso anche il subentrato Rebic, per proteste. Una cornice piuttosto frenetica allo scadere, ma il peggio è arrivato una volta dopo il triplice fischio.

Milan-Napoli, Donnarumma furioso: cos’è successo

Tutti i telespettatori non hanno potuto far a meno di notare un nervosissimo Gigi Donarumma – ragazzo di Castellammare di Stabia, nel napoletano – aggredire verbalmente la panchina del Napoli. Un pregio degli stadi vuoti è sentire in maniera chiara tutto ciò che si dice anche da bordo campo: “Siete una banda di musica”. Queste le parole del portiere rossonero nei confronti della squadra avversaria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Brasile, Gabigol arrestato: l’ex attaccante dell’Inter era nel posto sbagliato

Il Napoli ha esultato allo scadere dei 5′ di recupero perché la vittoria contro il Milan è fondamentale per restare aggrappati alla corsa per la Champions League, ma soprattutto per tirare un sospiro di sollievo dopo una serie di risultati non del tutto positivi. Questo deve aver urtato la sensibilità del portiere stabiese che, sui social, ha ricevuto subito risposta dai tifosi napoletani. Qualche anno fa, infatti, si beffava di una parata fatta a Milik con un video mandato allo zio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui