Agguato camorristico a Napoli: un morto e un ferito 

0

Agguato camorristico nel napoletano: terrore tra le strade della città per un’incursione a colpi di arma da fuoco. 

donna su monopattino
Ambulanza Milano (Foto: Facebook)

Notte di sangue a Napoli: un uomo è morto e un altro è rimasto ferito in un agguato a coprifuoco abbondantemente superato. Si è trattato di un’incursione camorristica avvenuta precisamente nel quartiere di Ponticelli, nella zona est del capoluogo campano. I due soggetti, appartenenti a un clan in piena guerra contro un altro per il controllo territoriale, sono stati ritrovato a terra dalla Polizia dopo una segnalazione al 113. La vittima era ancora viva al momento dell’arrivo sul posto delle forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti anche —-> Milano, festa con 27 persone in appartamento: identificati e denunciati

Agguato camorristico a Napoli, paura a Ponticelli

Trasportata d’urgenza in ospedale, è morto poco dopo per le eccessive ferite riportate. Il suo nome era era Giulio Fiorentino, di 30 anni, nato a Torre del Greco. L’altro coinvolto, Vincenzo Di Costanzo, ne ha invece 24 anni di età e si è salvato riportando solo ferite alle gambe e all’inguine. E’ stato operato all’ospedale Villa Betania ma non è in pericolo di vita. Entrambi i coinvolti erano già noti alla Polizia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui