Meteo, weekend con vortice freddo: tornano temporali e neve

0

Peggiora il meteo nel weekend, con un vortice freddo pronto a colpire la penisola. Ritorno imminente di piogge e neve a bassa quota: i dettagli.

Meteo weekend
Nuove precipitazioni sulla penisola in questo sabato (Foto: Getty Images)

L’Italia si prepara ad affrontare un weekend dal meteo a due facce. Infatti avremo un sabato in cui il clima continuerà ad essere mite ed una domenica dove si intensificheranno le piogge. Inoltre proprio durante l’ultimo giorno della settimana avremo quindi una situazione di grandissima instabilità, con la neve che cadrà nuovamente a bassa quota. Ma andiamo quindi ad analizzare il quadro meteorologico di questo sabato.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Draghi all’hub di Fiumicino: “Sostegno alle famiglie, ne usciremo”

Durante questo sabato avremo una giornata ancora mite dal punto di vista meteorologico. Nonostante l’arrivo del vortice freddo, il clima sulla penisola rimarrà stabile durante questo sabato, con cieli sereni ed il sole pronto a dominare la penisola. Qualche lieve precipitazione potrebbe bagnare la Puglia al mattino, mentre i primi fiocchi di neve cadranno sull’Umbria a 1500 metri di altezza. Andiamo quindi ad analizzare come si evolverà la situazione sulla penisola.

Meteo, il weekend inizia da un sabato mite: cosa succederà sulla penisola

Meteo piogge weekend
Peggiorano le condizioni meteorologiche sulla penisola italiana (via Pixabay)

Questo weekend si apre con un meteo ancora mite per le prossime 24 ore, prima della grande svolta di domenica. Infatti durante il sabato avremo le prime piogge ed i fiocchi di neve sulla penisola. Il tutto sarà dovuto dal vortice freddo in arrivo dal Nord Atlantico, pronto a far precipitare temperature ed a riportare le piogge sulla penisola. Andiamo quindi ad analizzare cosa sta succedendo sui tre settori principali della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia avremo ampie schiarite su tutte le regioni in cui, durante la giornata di ieri, c’erano delle velature insolite. Le nubi che hanno caratterizzato la giornata di ieri, si sposteranno sulle vette alpine con fiocchi di neve che inizieranno a spuntare ad alta quota. Le temperature non subiranno grossi cambiamenti e rimarranno stabili, con temperature massime tra i 12 ed i 17 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino AstraZeneca, Oms: “Nessun motivo per non usarlo più”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo ampi spazi soleggiati specialmente a partire dal pomeriggio. A partire dalle ore pomeridiane aumenteranno le nubi nei cieli ed i primi fiocchi di neve spunteranno sulle vette dell’Appennino in Umbria. L’unica eccezione sarà presentata dalla Toscana, con i cieli che rimarranno sereni e privi di nubi. Le temperature rimarranno stabili, con massime che oscilleranno dai 13 ai 17 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo nubi irregolari specialmente sulle regioni peninsolari. Al mattino, inoltre, avremo le prime piogge pronte a colpire la Puglia ed a estendersi sul confine con la Calabria. Migliora invece la situazione in Sicilia, dove il clima rimarrà soleggiato. Le temperature anche qui non suberanno alcuna variazione, con valori massime che oscilleranno dai 14 ai 19 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui