Gianni Morandi ancora ricoverato in ospedale: rischia l’intervento

0

Ancora sotto osservazione il cantante Gianni Morandi dopo le ustioni riportate su mani, braccia e gambe: si valuta se operarlo

Gianni Morandi ancora ricoverato, a rischio intervento (Instagram)
Gianni Morandi (Instagram)

Dopo il drammatico incidente che ha interessato Gianni Morandi nella serata di giovedì 11 marzo, il cantante resta ancora ricoverato in ospedale. Si trovava sulle colline bolognesi quando Morandi stava bruciando delle sterpaglie ed è improvvisamente scivolato in avanti. Non riuscendosi a proteggersi dalla caduta ha riportato delle profonde ustioni.

Subito dopo l’accaduto il cantante è stato in un primo momento trasportato presso l’ospedale Maggiore di Bologna per poi essere trasferito presso il Centro specializzato Grandi Ustionati di Cesena.

Morandi ha riportato gravi ustioni su mani, braccia e gambe ma non è in pericolo di vita, difatti, il suo stato di salute è buono. I medici del centro stanno però valutando se sia il caso di ricorrere all’intervento chirurgico.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>> Gianni Morandi ricoverato d’urgenza, drammatico incidente: la situazione

Gianni Morandi a rischio intervento chirurgico

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianni Morandi (@morandi_official)

 Nonostante la situazione fin da subito non è apparsa grave e il suo stato di salute generale è tranquillo, le ustioni di secondo e terzo grado risultano essere molto profonde. Per questo motivo l’equipe specializzata di medici, in queste ore sta tenendo sotto stretta osservazione le condizioni delle gambe e delle mani del cantante.

POTREBBE INTERESSARTI ANNCHE>>> Covid, Italia verso chiusura totale: Pasqua in zona rossa

Difatti a causa delle profonde ustioni non si esclude un intervento chirurgico nelle prossime ore per scongiurare il pericolo di infezioni. I medici che lo tengono sotto controllo hanno dichiarato che Gianni Morandi guarirà presto e questo resterà solo un brutto ricordo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui