Meteo, nuovo maltempo sulla penisola: tornano le piogge al Nord

0

Deciso peggioramento del meteo sulla penisola, il maltempo torna a colpire la penisola: piogge su Liguria e NordEst, in estensione sulle regioni centrali.

Meteo maltempo
La situazione torna a peggiorare sulla penisola italiana (Foto: Pixabay)

L’Italia attende un nuovo peggioramento meteo nel weekend, con il maltempo che dovrebbe tornare a martellare durante la giornata di domenica. Infatti, stando alle previsioni degli esperti, avremo un weekend diviso in due, con un sabato più soleggiato ed una domanica con più nubi e prime piogge in estensione su tutto il paese. Una situazione in continua evoluzione, con il ritorno delle piogge che inizierà proprio da questo venerdì.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Astrazeneca, Pregliasco a iNews24: “Stop precauzionale per verificare nesso tra trombosi e vaccino”

Infatti potremo notare, specialmente sulle regioni centrali, un aumento delle nubi e delle precipitazioni. La stessa evoluzione meteorologica avverrà anche sulle regioni del Nord Italia, con piogge che si estenderanno dalla Liguria fino ad Est sul Friuli Venezia Giulia. Respira invece il Sud, che ad inizio settimana ha subito i colpi del ciclone delle Baleari. Adesso per gran parte delle regioni meridionali avremo sole e qualche nube che coprirà il cielo. Andiamo quindi a vedere come si evolverà questo venerdì 12 marzo.

Meteo, maltempo tra Centro e Nord: torna il sole al Sud Italia

Meteo Maltempo
Come cambiano le condizioni meteo sulla penisola (via Pixabay)

In queste ore il meteo italiano dovrà subire il fronte freddo proveniente dal Nord Atlantico. Un mini ciclone che è pronto a far tornare le piogge sulla nostra penisola. Infatti specialmente tra Nord e Centro vedremo spuntare le prime piogge a partire da questo venerdì. In contro tendenza, invece, le regioni meridionali che potranno finalmente godersi le prime giornate di sole. Andiamo a vedere nel dettaglio come si evolverà la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una nuvolosità irregolare su gran parte del settore. Al mattino le prime piogge colpiranno la Liguria, mentre in giornata le precipitazioni si sposteranno fino a NordEst, arrivando a colpire il Friuli Venezia Giulia. Altrove invece troveremo qualche fiocco di neve sulle dolomiti. Le temperature rimarranno stabili, con massime che oscilleranno dai 12 ai 16 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Johnson&Johnson, c’è l’ok da parte dell’Ema: tutti i dettagli

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un cielo parzialmente nuvoloso su tutto il settore. Situazione in deciso peggioramento specialmente su Toscana, Umbria e Appennino, con le piogge che arriveranno nelle ore pomeridiane. Situazione migliore sulle coste adriatiche dove avremo un cielo sereno o poco nuvoloso. Le temperature rimarranno stabili, con valori massimi che si aggireranno tra i 13 ed i 17 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo nubi sparse e schiarite tra Campania e Molise, ma fortunatamente le precipitazioni non colpiranno le due regioni. Sulle restanti regioni, invece, avremo una situazione soleggiata, senza alcun disturbo in cielo. Le temperature faranno registrare addirittura un aumento, con massime che oscillano tra i 13 ed i 18 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui