Fabrizio Corona, annuncio terribile dall’ospedale: le ultime 

0

Fabrizio Corona, nuova terribile notizia dopo quanto accaduto nelle ore precedenti. Arriva un annuncio direttamente dall’ospedale. 

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona choc: nuovo gesto estremo dell’ex paparazzo. Lo si apprende da un comunicato ufficiale diramato attraverso il profilo Instagram del 46enne catanese: “L’avvocato Cristina Morrone è appena andata all’ospedale Niguarda di Milano, nel reparto di psichiatria 2. Ci ha riferito che Fabrizio sta facendo lo sciopero della fame e della sete, e che lo continuerà fino a quando non gli verrà data la possibilità di parlare con la Dott.ssa Giovanna di Rosa, presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano”, si legge.

Fabrizio Corona, inizia lo sciopero della fame

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

 Ieri, una volta appresa la notizia del ritorno in carcere, la celebrità si è tagliato i polsi immortalandosi e riprendendosi in una pozza di sangue con delle immagini choc. “Sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie: vergogna! Chiedo, se no veramente mi tolgo la vita, che venga il presidente del Tribunale di sorveglianza”, ha riferito in una dei tanti video diffusi in rete durante l’impeto di rabbia per la notizia.

Potrebbe interessarti anche —-> Belen Rodriguez, l’appello commuove i fan: “Ha bisogno d’aiuto”

La decisione è giunta dal Tribunale di Sorveglianza di Milano, il quale ha a sorpresa revocato il differimento della detenzione domiciliare. Ora sarà sotto osservazione per qualche giorno braccato da alcuni agenti della polizia penitenziaria piantonati in clinica. Una volta che sarà giunto il via libera dei medici, verrà direttamente trasferito in carcere. “Sono allibito per un provvedimento profondamente ingiusto e sbagliato, il quale va a colpire un uomo non pericoloso e che stava seguendo un percorso di cura. E’ un giorno triste per la giustizia italiana”, ha riferito l’avvocato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui