Usa, Biden pronto a condividere i suoi vaccini: “C’è luce in fondo al tunnel”

0

Il presidente degli Usa, Joe Biden, porge la mano all’Europa ed al resto del mondo, pronto a condividere i suoi vaccini, ma solo se avanzeranno.

Usa Biden Vaccini
Il 46esimo presidente statunitense Joe Biden durante l’ultima conferenza stampa (Getty Images)

Inizia a vedere la luce in fondo al tunnel Joe Biden, che però invita gli americani a non abbassare la guardia. Grazie alla produzione locale dei vaccini, il presidente americano ha già superato quota 80 milioni di vaccinati ed ha visto i contagi giornalieri scendere dagli oltre 200mila al giorno ai 55mila del bollettino di martedì. Una vera e propria impresa, avvenuta solamente grazie al cambio di presidenza.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, in Brasile sanità al collasso: “Siamo una minaccia per l’umanità”

Negli ultimi giorni il Presidente americano ha anche ricevuto l’approvazione del piano di aiuti da 1.900 miliardi, una legge storica che per Biden significa la vittoria del popolo americano. Ai microfoni il 46esimo leader degli Usa si è detto “ansioso di firmarla alla fine della settimana“. Gli aiuti contribuiranno alla lotta contro la pandemia e alla riapertura delle scuole, una priorità per la nuova presidenza. Inoltre gli Usa potrebbero concludere l’immunizzazione di massa prima di tutti, nonostante gli oltre 350 milioni di abitanti. Andiamo quindi a vedere la proposta del presidente pronto a ridistribuire tutti i vaccini in eccesso.

Usa, Biden offrirà i vaccini se avanzano: il piano del presidente statunitense

Vaccino Covid
Dagli Usa potrebbe arrivare un clamoroso aiuto (foto: Getty Images)

Joe Biden, in conferenza stampa, ha dichiarato con forza: “Ce la faremo, batteremo la pandemia“. Affermazioni di speranza, specialmente dopo l’ordine del presidente di oltre 100 milioni di dosi del vaccino di Johnson & Johnson. Un siero rivoluzionario perchè è il primo monodose e quindi permetterà di vaccinare ben 100 milioni di americani. Poi, sempre durante la conferenza stampa, il presidente ha deciso di porgere la mano al mondo intero.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Zona rossa, dalle restrizioni di Pasqua al piano vaccinale: cosa cambierà

“Se ne avremo a sufficienza, condivideremo le scorte di vaccini contro il coronavirus con il mondo“. Un messaggio di speranza anche per l’Ue, dove la campagna vaccinale prosegue a rilento a causa dei ritardi delle case farmaceutiche. Il surplus di vaccini, quindi, potranno essere ridistribuiti, ma il presidente americano ha ribadito che l’intenzione è quella di vaccinare prima il suo popolo. Quindi Biden ha ribadito l’impegno del paese da 4 miliardi di dollari, per la distribuzione dei vaccini nei paesi in via di sviluppo. Infatt come ricorda il 46esimo presidente Usa: “Vaccinare è l’unico modo per battere la pandemia“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui