Covid, zona rossa: a rischio Friuli e Piemonte. Si attende l’esito del Veneto

0

Altre due Regioni italiane si avviano verso la zona rossa. L’aumento dell’Rt ha interessato questa volta il Friuli ed il Piemonte. A rischio il Veneto

Piemonte e Friuli verso la zona rossa
Piemonte e Friuli verso la zona rossa (Pixabay)

Aumenta il rischio che l’Italia possa colorarsi sempre di più di rosso. Attualmente nella ‘red list’ troviamo la Basilicata, la Campania ed il Molise, ma il continuo monitoraggio dell’epidemia da Covid-19 vede aumentare in Italia, ogni giorno di più, la curva dei contagi.

Questa volta ad avviarsi vero la zona rossa è il Piemonte con l’Rt che è salito all’1,41. Ad annunciarlo è stato il Governatore Alberto Cirio il quale ha anche reso noto che in Piemonte si continua a pieno regime con le vaccinazioni di massa agli over 80. Difatti sono oltre 130 mila gli anziani vaccinati in Regione (oltre 20 mila all’interno delle nostre RSA).

A tal proposito Cirio ha detto: “Ricordo a tutte le persone che hanno preaderito e sono in attesa che verranno chiamate man mano che riceveremo i vaccini da Roma. Abbiamo somministrato l’87% delle dosi disponibili per la nostra regione e siamo la prima, tra le grandi regioni d’Italia, per percentuale di popolazione già vaccinata”.

Ma accanto al Piemonte troviamo anche il Friuli Venezia Giulia che dal prossimo lunedì 15 marzo dovrebbe passare in zona rossa. L’ultimo Rt registrato è schizzato quasi a 1,4. Ci sarebbero dunque anche in questo caso le condizioni secondo cui, in base alle ultime disposizioni, quando l’Rt va oltre 1,25 scatta la zona rossa.

LEGGI QUESTA NOTIZIA>>> Coronavirus, bollettino 11 marzo: 25.673 contagi e 373 morti

Ma vediamo attualmente qual è la suddivisione in colori dell’Italia

Piemonte Friuli verso la zona rossa
Nuove Regioni a rischio zona rossa (Pixabay)

In zona rossa troviamo sicuramente la Campania, il Molise e la Basilicata, ma alla lista si aggiungeranno momentaneamente Friuli e Piemonte, mentre si attendono i risultati del Vento.

Collocate in zona arancione, invece, l’Abruzzo, l’Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Toscana, Umbria, le provincie autonome di Bolzano e di Trento, ed infine il Veneto di cui si teme il passaggio in zona rossa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Zona rossa, dalle restrizioni di Pasqua al piano vaccinale: cosa cambierà

Troviamo infine in zona gialla la Calabria, il Lazio, la Liguria, La puglia, la Sicilia e la Valle Aosta. La Sardegna resta invece l’unica Regione collocata in zona bianca.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui