WhatsApp, attenzione alla nuova truffa: credito prosciugato in pochi secondi

0

Spunta su WhatsApp una nuova truffa, pronta a colpire una grande quantità di utenti. Così vi prosciugano il credito in poco tempo: come difendersi.

WhatsApp nuova truffa
Il trucco con cui i cybercriminali rubano soldi (via Screenshot)

Preoccupa ancora la questione sicurezza su WhatsApp, con l’arrivo di una nuova truffa che sta terrorizzando gli utenti. Infatti, nonostante il colosso dell’app di messaggistica abbia assicurato il massimo di sicurezza tra le chat, continuano a fioccare i raggiri al loro interno. Un problema fioccato dalla nascita dell’applicazione e che ancora oggi continua ad essere una piaga. Adesso però i cybercriminali stanno colpendo con un nuovo metodo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Twitter, messo all’asta il primo tweet della storia: la cifra è da capogiro

Infatti il nuovo metodo prevede il solito messaggio ‘catena’ spammato nelle chat. Al suo interno sarà presente un link. Se cliccate sul sito web, vi spunterà un form da compilare. Una volta compilato il form, sarete rimandati ad un metodo di pagamento. Proprio qui i più ingenui, inserendo i dati della propria carta di credito, ‘regaleranno’ il conto a questi truffatori. In pochi secondi, quindi, vedrete il vostro credito prosciugato da sconosciuti.

Difendersi, però, è molto semplice. Come per le altre truffe i consigli sono sempre gli stessi. Infatti ricordiamo di preservare diffidenza nei confronti di messaggi provenienti da sconosciuti. Ma non solo, un altro prezioso consiglio è quello di non cliccare mai i messaggi con link sospetti al loro interno. Spesso proprio questi indirizzi vi rinvieranno a questa sorta di form da compilare. Come terzo ed ultimo promemoria, infine, ricordiamo che nessuna grande multinazionale o catena di supermercati regalerà ‘ricchi buoni spesa’.

WhatsApp, non c’è solo la nuova truffa: la nuova password cambia tutto

WhatsApp ritorno messaggio
Una password per rivoluzionare l’applicazione (via Screenshot)

Ma su WhatsApp è pronta a sbarcare l’ennesima novità. Infatti ad annunciare l’aggiornamento ci hanno pensato gli esperti di WABetaInfo, secondo il quale l’applicazione è pronta ad introdurre una password per proteggere tutti gli archivi durante i backup. Infatti tali backup saranno salvati in Google Drive nel caso di un Android ed in iCloud nel caso di uno smartphone Apple. Google ed Apple hanno sempre cercato di proteggere i propri utenti, ma spesso hanno concesso il materiale alle forze dell’ordine in caso di indagini.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Lotteria degli Scontrini, il calendario delle estrazioni e i premi in palio

Per prevenire ogni accusa da parte degli utenti, così, WhatsApp è pronta ad introdurre la novità. Stando alle prime indiscrezioni che emergono dalla Beta, in fase di salvataggio del backup, gli utenti potranno introdurre una password da ben 8 caratteri. Questo codice sarà richiesto in caso di ripristino a seguito di una nuova installazione dell’app. Solamente così gli archivi non saranno difficilmente violabili anche in caso di attacco hacker o accertamenti delle forze dell’ordine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui