Naspi 2021 prorogata per altri due mesi: chi la può ricevere

0

La Naspi è stata prorogata per altri due mesi, ma non saranno tutti a poterla ricevere: i dettagli sulla misura

Inps Bonifico

La Naspi 2021 è stata proroga per altri due mesi, secondo quanto scritto nel Decreto Sostegno. Non sarà necessario presentare nessuna domanda perché l’Inps procederà automaticamente all’estensione della stessa. L’importo delle due mensilità ulteriori sarà pari all’importo dell’ultima mensilità riguardante la prestazione originaria.

Essa spetta a tutti quelli che nel frattempo hanno trovato lavoro di durata pari o inferiore a sei mesi (cinque giorni per la DIS-COLL). La proroga, invece, non vale per chi matura requisiti per la pensione di vecchiaia o anticipata nel periodo dell’estensione delle indennità.

LEGGI ANCHE—> Bonus pubblicità, c’è il via alle richieste: a chi spetta e come ottenerlo

Naspi 2021, a chi è che non spetta

conte zone rosse

Nella prima bozza del Decreto Sostegno sono presenti le indennità di disoccupazione Naspi e DIS-COLL, il cui periodo di fruizione sia recentemente finito ma le date sono ancora da definire.

Stando alle attuali disposizioni, qualora non cambi tutto, il percettore per ricevere le indennità precedenti non deve beneficiare contemporaneamente di:

  • Bonus 600 euro.
  • Indennità COVID-19 per stagionali, lavoratori dello spettacolo eccetera.
  • Indennità a favore dei lavoratori domestici
  • Indennità per i lavoratori sportivi.
  • Indennità onnicomprensive
  • Indennità a favore dei lavoratori marittimi
  • Indennità per pescatori autonomi.

Ricordiamo che la Naspi per quest’anno ha un importo pari al 75% della retribuzione mensile, calcolata se la stessa risulti essere pari o inferiore a 1.195 €. Qualora il calcolo superasse questa cifra, va aggiunta una somma del 25% del differenziale tra la retribuzione mensile e il predetto importo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui