Milano, uccide la figlia di 2 anni e tenta il suicidio: il caso

0

A Milano una madre uccide la figlia di solamente due anni e poi tenta il suicidio. L’episodio è avvenuto a Cisliano, piccolo comune nel milanese. 

Milano uccide figlia
Tragedia nel milanese, dove una madre uccide la piccola figlia (Getty Images)

Tragedia a Cisliano, provincia di Milano, dove le forze dell’ordine hanno trovato una piccola bambina senza vita. Ad allertare l’ambulanza del 118 ed i carabinieri ci ha pensato il padre della piccola bimba, ma all’arrivo dei soccorsi il quadro davanti agli ausiliari era a dir poco drammatico, con la piccola figlia in braccio alla madre. Inoltre, proprio la donna, aveva tantissime ferite alle braccia, con molte probabilità autoinferte in attesa dei soccorsi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Zona rossa, verso un’altra stretta: si studiano nuove misure

Proprio l’arrivo dei carabinieri ha fatto pensare ad uno scenario drammatico. Stando alle forze dell’ordine, la donna avrebbe prima soffocato la giovane creatura e poi avrebbe cercato di togliersi la vita, non riuscendoci. Le ferite della donna, inoltre non sarebbero gravi. Infatti è stata trasportata in ambulanza all’ospedale di Magenta in codice giallo. Andiamo quindi a vedere la ricostruzione del caso secondo le forze dell’ordine.

Milano, madre uccide la figlia di due anni: la ricostruzione dei carabinieri

mILANO Uccide figlia
L’operazione delle forze dell’ordine nel milanese (Foto: Pixabay)

Subito dopo la segnalazione del padre della giovanissima bimba, i carabinieri sono intervenuti sul posto intorno alle 1:06 di questo lunedì 8 marzo. L’infanticidio sarebbe avvenuto in via Mameli a Cisliano e sul posto sarebbero intervenute le forze dell’ordine della compagnia di Abbiategrasso. Il padre della figlia ha lanciato l’allarme dopo aver ricevuto una chiamata dalla donna. Durante la chiamata la giovane madre ha esclamato: “Nostra figlia non c’è più“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Bari, tragedia a Modugno: padre investe figlio per errore e lo uccide

Al momento i carabinieri stanno seguendo la pista dell’omicidio compiuto dalla madre della piccola. Infatti all’arrivo sul posto, la porta di casa era chiusa, con gli agenti che sono dovuti entrare dalla finestra. Entrati nell’abitazione, le forze dell’ordine hanno trovato subito il corpo della piccola senza vita e la 41enne in stato di incoscienza. Trasportata in ospedale, adesso la donna sarà interrogata dai carabinieri, per ricostruire al meglio la vicenda. Sul posto, inoltre, sono arrivati sia il medico legale che il pubblico ministero della Procura di Pavia, Roberto Vincenzo Oreste Valli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui