Sanremo 2021, Codacons ancora contro Fedez: il motivo

0

Si chiude con qualche polemica Sanremo 2021, fatta partire dal Codacons ancora una volta contro Fedez. Andiamo a scoprire il motivo del nuovo attacco.

Sanremo Codacons contro Fedez
L’outfit colorato del cantante a Sanremo (Getty Images)

Sanremo 2021 si chiude con l’ennesimo attacco della Codacons contro Fedez. Infatti il motivo dell’attacco arriva dopo alcune stories di Chiara Ferragni, in cui la fashion blogger chiede ai followers di votare il marito. Stando all’accusa, così si sarebbe creata una concorrenza sleale, visto che la Ferragni conta più di 23 milioni di followers solo su Instagram. Una denuncia che ha fatto partire anche la rivolta del web contro il cantante.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Sanremo 2021, i vincitori della 71° edizione sono i Måneskin

La canzone insieme a Francesca Michielin era una delle più radiofoniche in gara, ma stando ai giudici del web sarebbe arrivata sul podio solamente grazie al pubblico di casa. Una polemica che parte proprio dalla undicesima posizione del duo nei giorni precedenti alla finale. La Codancons ha poi annunciato che: “Vigilerà sull’andamento del televoto e chiederà alla Rai di avere tutti i dati relativi ai voti provenienti dal pubblico da casa“.

Sanremo, Codacons contro Fedez: il comunicato dell’associazione

Sanremo 2021 Fedez
Un Fedez emozionato durante la prima serata (@Twitter)

Quello della Codacons, però, non è altro che l’ultimo attacco nei confronti di Fedez. Già in passato l’associazione ha imbastito delle battaglie contro il cantante, che però è riuscito ad uscirne pulito dalle polemiche. Adesso nell’occhio del ciclone anche la sua seconda posizione al Festival di Sanremo. Con un comunicato la Codacons afferma: “Il regolamento del festival prevede la par condicio per tutti gli artisti in gara, e se questa viene violata da interventi esterni atti ad alterare la classifica finale della kermesse, la stessa classifica rischia di essere annullata“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Sanremo 2021, artista scivola durante l’esibizione: che gaffe! – VIDEO

Poi l’associazione mette nel mirino i 23 milioni di followers di Chiara Ferragni, affermando che avrebbero favorito il cantante nelle votazioni da casa, a discapito degli altri concorrenti in gara. Il Codacons poi afferma che non solo questo violerebbe le regole del Festival, ma anche dell’Agcom, con l’associazione pronta a far partire l’ennesima azione legale, che stavolta potrrebbe annunllare la classifica finale di Sanremo 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui