Regina Elisabetta, clamorosa scelta: è la prima volta in oltre 70 anni

0

La Regina Elisabetta incassa un duro colpo da parte del nuovo governo britannico. I tagli dovuti al Covid colpiscono anche lei, andiamo a vedere come. 

Regina Elisabetta
La Reale di Inghilterra colpita dai tagli del Governo (Getty Images)

Giornata di gran caos nel Regno Unito, con il premier Boris Johnson che lascia a piedi la Regina Elisabetta. Infatti nelle ultime 24 ore il Governo britannico ha deciso quali tagli fare a causa della crisi scaturita dal Covid. A sopresa Johnson ha deciso di tagliare non solo gran parte della Difesa, circa 10mila uomini effettivi, ma anche diversi velivoli da trasporto e combattimento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Harry e Meghan fanno tremare la Royal Family: ‘bomba’ in arrivo

Ma, come riferisce il noto quotidiano Daily Mail, tra questi tagli troviamo anche i quattro jet BAE-146 della sovrana d’Inghilterra. Questi aerei di servizio sono utilizzati dalla Royal Family dall’inizio degli anni Ottanta. A sorpresa, però, verranno ritirati dal servizio l’anno prossimo per risparmiare denaro. Elisabetta così rimarrà senza un veivolo per la prima volta dopo ben 70 anni. Andiamo quindi a vedere i dettagli della decisione.

Regina Elisabetta, come sostituirà i quattro aerei tagliati: l’indiscrezione

Regina Elisabetta
L’idea della regina d’Inghilterra (foto Instagram)

Il Governo britannico ha così deciso di tagliare anche gli aerei della Regina, che adesso insieme a William e Kate dovrà condividere il RAF Voyager del primo ministro ovvero Boris Johnson. Inoltre proprio il leader britannico, lo scorso anno ha fatto un controverso restyling al suo veivolo, dal valore di ben 900mila sterline. La scelta creò non poche polemiche, finendo su gran parte delle prime pagine dei tabloid. Mentre invece i quattro aerei tagliati fanno parte dello storico 32 (Royal) Squadron della RAF. In precedenza, inoltre, il blocco di veivoli era chiamato The Queen’s Flight.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Papa Francesco in Iraq: “Di fronte al terrorismo non possiamo tacere”

Gli aerei erano parcheggiati a Northolt, alla periferia di Londra, ma di questi rimarrà solamente un elicottero AW-109, capace di compiere solamente voli brevi all’interno della Gran Bretagna. L’ultimo taglio che subì la Regina, invece, avvenne nel 1994, quando il Governo decise di tagliare il mitico Britannia, yacht personale di Elisabetta. In quell’occasione fu il primo ministro John Mater a puntare il dito contro Britannia, affermando che i costi di rimontaggio erano troppo alti, con l’imbarcazione che poi fu messa fuori servizio nel 1997.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui