Meteo, in arrivo un nuovo vortice ciclonico: domenica instabile

0

Questa domenica avremo nuovamente un meteo instabile. Infatti in Italia è in arrivo un nuovo vortice ciclonico che complicherà la situazione meteorologica.

Meteo domenica
Come cambiano le condizioni meteo sulla penisola (via Pixabay)

La prossima settimana si aprirà all’insegna dell’instabilità, un quadro meteo che inizierà a delinearsi già durante questa domenica, con numerose insidie presenti sulla penisola. Infatti durante il lunedì della Festa della donna, avremo un vistoso peggioramento su tutte le regioni con le piogge che colpiranno diverse regioni e la neve che tornerà a coprire gran parte delle vette alpine. Il tutto sarà dovuto ad un vortice ciclonico in arrivo dalle Isole Baleari.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid, Ue: “Collaborazione con Usa per approvvigionamenti”

Durante questa giornata avremo una situazione alquanto movimentata a causa di forti contrasti dovuti all’impatto tra diverse masse di aria. Sarà quindi una domenica segnata da diversi temporali pronti a colpire Sardegna, Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Nord della Puglia. Sul resto della penisola avremo una situazione più asciutta, nonostante una maggiore copertura su tutte le regioni. Andiamo quindi a vedere cosa succederà.

Meteo, primi segnali di maltempo domenica: arriva un vortice ciclonico

Meteo freddo
Nuova fase di maltempo in arrivo sulla penisola (via Pixabay)

Questa domenica avremo un meteo che inizia a mostrare i primi segnali di debolezza. Dalle Isole Baleari arriva un nuovo ciclone, pronto a portare piogge e maltempo su gran parte del paese. Infatti il vortice colpirà prima le regioni meridionali e poi le regioni del Nord. Anche durante questo 7 marzo, vedremo il maltempo colpire prima le zone di Centro-Sud. Andiamo quindi a vedere cosa sta accadendo sui tre principali settori della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia al mattino si noterà una residua nuvolosità sulle regioni di Nordovest , con qualche fiocco di neve pronto a posarsi sulle vette delle Alpi occidentali. Sitauazione abbastanza stabile sul resto del settore, con ampi spazi soleggiati altrove. Le temperature faranno registrare un lieve aumento con massime tra i 9 ed i 13 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid, Draghi punta in alto: da Pasqua 700mila dosi al giorno

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una maggiore nuvolosità. Infatti già dal mattino avremo un cielo maggiormente coperto sulle vette degli Appennini, con fenomeni èrpmto a colpire Umbria e bassa Toscana. Altrove, almeno per ora, avremo una situazione più asciutta. Le temperature non subiranno alcuna variazione, con metemprature massime tra gli 11 ed i 15 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo nuvolosità irregolare su gran parte del settore. Inoltre i primi fenomeni potranno iniziare a spuntare nelle aree interne, specialmente a ridosso dell’Appennino. Le temperature qui rimarranno stazionarie, con le temperature massime che oscilleranno tra gli 11 ed i 15 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui