Meteo, tornano piogge e venti freddi: stop alla primavera nel weekend

0

Capovolgimento meteo durante questo weekend, con il ritorno di piogge e venti freddi. La situazione meteorologica andrà a peggiorare su tutta la penisola.

Meteo piogge weekend
Peggiorano le condizioni meteorologiche sulla penisola italiana (via Pixabay)

Nonostante l’arrivo del weekend, in Italia il meteo inizierà a peggiorare con il ritorno di piogge e venti freddi pronti a condizionare i prossimi giorni. Infatti la primavera anticipata dovrebbe terminare a breve, dando spazio all’ultimo colpo di coda dell’inverno. Anche il clima ritornerà più fresco, con addirittura qualche nevicata sull’arco alpino. I primi peggioramenti li si potranno notare già durante questo venerdì con diverse precipitazioni che colpiranno dal mattino.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Liuzzi (M5s) a iNews24: “Con Rousseau la guerra dura da mesi. Espulsi, tornino se c’è un ripensamento”

Entro le ore serali, il maltempo raggiungerà anche le regioni centrali, coinvolgendo il Lazio. Col passare delle ore il meteo diventerà sempre più instabile sulle regioni del Nord Italia, con le precipitazioni che raggiungeranno tutto il settore, salvo poi estendersi su Marche, Abruzzo, Lazio, Sardegna ed in seguito anche Campania, Basilicata e Puglia. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime ore sulla penisola, e come cambierà la situazione sulla penisola.

Meteo, nel weekend tornano le piogge: come cambia la situazione

Meteo piogge weekend
Tornano freddo e precipitazioni su gran parte dell’Italia (WebSource)

In queste ore stiamo assistendo alla discesa di un fronte freddo di origine artica, pronta a raggiungere prima le regioni settentrionali della penisola e poi velocemente anche il resto del paese. Avremo anche il ritorno di alcune nevicate su Alpi e Appennino e un calo delle temperature. L’anticiclone proverà a riposizionarsi sul paese, ma sarà infastidito però infiltrazioni umide dall’Europa occidentale. Andiamo quindi a vedere come cambia la situazione sui tre settori della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sin dal mattino una spiccata variabilità, con le piogge che colpiranno inizialmente solamente la Liguria, ma ben presto si espanderanno su tutto il settore. Il maltempo durante le ore serali colpirà anche Valpadana e fascia prealpina. Le temperature continueranno a calare, con temperature massime che andranno dagli 11 ai 15 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Pd, Zingaretti si dimette: “Basta stillicidio, via per amore dell’Italia e del partito” 

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo nuvolosità in arrivo da Ovest, portando le prime piogge durante le ore serali su su Tirreniche e Sardegna. Inoltre con l’evolversi della situazione meteorologica, le precipitazioni raggiungeranno anche Marche e Abruzzo orientale. Ovviamente anche qui avremo le temperature in calo, con valori massimi che oscilleranno dagli 11 ai 16 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una grande nuvolosità irregolare che inizierà a portare i primi fenomeni sulla penisola. Infatti le prime piogge coinvolgeranno la Sicilia. Ben presto, però, le precipitazioni raggiungeranno anche Campania e Basilicata, con un quadro in netto peggioramento, specialmente sul basso Tirreno. Le temperature caleranno anche qui, con massime tra i 13 ed i 18 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui