Covid, Viggiù come Israele: il paese italiano con il 70% di vaccinati

0

Covid, Viggiù come Israele: il paese italiano con il 70% di vaccinati. Dei 5mila abitanti totali, in 3mila hanno già ricevuto la propria dose

Vaccino Covid
Covid, Viggiù come Israele: il paese italiano con il 70% di vaccinati (Foto: Getty)

Il modello di Israele per la vaccinazione Covid è diventato un esempio nel mondo. L’unico Paese ad aver completato praticamente il totale della sua popolazione (circa 9 milioni) con la somministrazione della prima dose, sta pensando a riaperture e ripartenze. La libertà di aver potuto acquistare autonomamente i farmaci necessari per l’immunizzazione ha creato una sostanziale differenza con quello che stiamo vivendo in Europa. Una linea da seguire per ottimizzare le coperture e sconfiggere una volta per tutte il coronavirus. Anche in Italia, però, esiste un piccolo paese che viaggia a medie simili a quelle di Tel Aviv. Si tratta di Viggiù, comune nel Varesotto, che ha inoculato già il vaccino al 90% degli anziani e al 70% del totale degli abitanti. Anche il 50% degli under 25 sono già stati coinvolti positivamente, rendendo la zona un’oasi Covid free.

LEGGI ANCHE >>> Covid, cambia mappa dell’Italia: maggiori restrizioni in Lombardia e Campania

LEGGI ANCHE >>> Oms, nessun rapporto provvisorio sulla missione Wuhan: la rivelazione

Covid, Viggiù come Israele: il 90% degli anziani sono già stati immunizzati

Israele Vaccini
Covid, Viggiù come Israele: il paese italiano con il 70% di vaccinati (Foto: Getty)

Lo stesso Guido Bertolaso, responsabile del piano di vaccinazione per la Regione Lombardia, ha esaltato il piano portato avanti a Viggiù. Il comune del Varesotto dopo 2 settimane di zona rossa è passato in “arancione rafforzato”.

L’organizzazione della campagna vaccinale è avvenuta a chiamata. Si è passati dai più anziani ai più giovani, arrivando nell’ultima fase anche i ventenni.

La risposta degli anziani è stata più che soddisfacente – ha sottolineato il sindaco Emanuela Quintiglio potremmo dire al 90%. Con il calare dell’età la percentuale si è abbassata, fino ad arrivare ai più giovani che sono per ora in numero inferiore rispetto ai loro nonni“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui