Calciomercato Juventus, Ronaldo verso l’addio: è pronto il sostituto

0

Calciomercato Juventus, Ronaldo verso l’addio: è pronto il sostituto. I bianconeri stanno già pianificando il futuro per la prossima stagione

Cristiano Ronaldo
Calciomercato Juventus, Ronaldo verso l’addio: è pronto il sostituto (Foto: Getty)

I conti non tornano in casa Juventus. La pandemia di Covid-19 ha portato ad una perdita nell’ultima semestrale di 113,7 milioni di euro, dopo la chiusura del bilancio 2020 a 89,7 milioni di rosso. Numeri che non possono lasciare tranquilli Andrea Agnelli e soci e che inevitabilmente dovranno avere qualche ripercussione anche nella gestione della squadra. Proprio analizzando le voci sul registro delle spese della società bianconera, non può non balzare all’occhio l’ingaggio monstre di Cristiano Ronaldo, da 31 milioni di euro netti a stagione. Dall’estate 2018 ad oggi CR7 ha dato senza dubbio un contributo straordinario alla causa, contribuendo alla conquista degli ultimi due scudetti e mantenendosi su ottimi standard anche in questa stagione. Il suo accoro con la “Vecchia Signora” scade nel 2022, ma nella volontà dei dirigenti torinesi c’è quella di separarsi già al termine di quest’anno. Un taglio sostanziale al monte ingaggi che farebbe respirare le casse ed aiuterebbe quel processo di svecchiamento tecnico già iniziato lo scorso anno.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, affare più complicato: è “colpa” dell’Inter

LEGGI ANCHE >>> Juventus, che tegola: positivo un titolarissimo di Pirlo

Calciomercato Juventus, Ronaldo verso l’addio: si punta Icardi come sostituto

Mauro Icardi
Calciomercato Juventus, Ronaldo verso l’addio: si punta Icardi come sostituto (Foto: Getty)

I pretendenti all’acquisto di CR7 di certo non mancano, con Paris Saint Germain e Real Madrid in prima linea. I francesi non hanno mai nascosto l’ambizione di volersi aggiudicare il fenomeno portoghese, costituendo un tridente da sogno con Neymar e Mbappe. Le Merengues, dal canto loro, riaccoglierebbero volentieri il loro campione a Valdebebas, con il presidente Florentino Perez che ha già lanciato dei segnali. In tutto questo la Juventus si sta guardando intorno per non farsi trovare impreparata e pianificare al meglio il futuro. Con i problemi di Dybala e il solo Morata come punta in rosa, serve rintracciare un grande centravanti a cui affidare il peso dell’attacco del futuro. Il nome caldo è quello di Mauro Icardi. L’argentino è costato al Psg 50 milioni più 8 di bonus nell’estate del 2019 e non si è ambientato alla perfezione a Parigi. La sua volontà disponibilità a tornare in Italia è chiara da tempo, così come la stima di Paratici nei suoi confronti. Considerando l’ingaggio da circa 10 milioni di euro l’anno, i bianconeri risparmierebbero una cifra piuttosto cospicua e potrebbero usare questi fondi per irrobustire il centrocampo. Il nome prescelto è quello di Manuel Locatelli del Sassuolo, in rampa di lancio dopo la crescita esponenziale con De Zerbi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui