Vaccino Covid, l’Ema valuta lo Sputnik V: pronte 50 milioni di dosi

0

Vaccino Covid, l’Ema valuta lo Sputnik V: pronte 50 milioni di dosi. Il processo di controllo è stato avviato in queste ore e dovrebbe portare al via libero definitivo nei prossimi giorni

Vaccino Sputnik
Vaccino Covid, l’Ema valuta lo Sputnik V: pronte 50 milioni di dosi (Foto: Getty)

La carenza di vaccini in Europa sta ritardando la campagna di immunizzazione nei vari Paesi. Anche in Italia si attendono ancora le forniture di Pfizer, Moderna e AstraZeneca, dopo il taglio agli accordi inizialmente previsti. Ad aprile dovrebbe esserci una forte impennata, grazie anche all’arrivo dell’antidoto monodose di Johnson&Johnson.

Nel frattempo però, l’Ema (l’Agenzia europea del farmaco) sta vagliando ulteriori soluzioni, come il vaccino russo Sputnik V. In queste ore è stata avviata la valutazione ufficiale del farmaco di Mosca, per constatarne da vicino la conformità e il grado di efficacia.

LEGGI ANCHE >>> Covid, aumentati del 33% i casi nell’ultima settimana: i dati del Gimbe

Dal Cremlino fanno sapere di essere disponibili a fornire 50 milioni di dosi ai cittadini europei nei prossimi mesi. Questo potrebbe aiutare a completare la vaccinazione del Vecchio Continente entro la fine dell’estate, come auspicato dal commissario Ue Thierry Breton.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui