Netflix, Taylor Swift contro la piattaforma: il grave motivo

0

La celebre cantante americana Taylor Swift si è scagliata contro Netflix per una frase offensiva nei suoi confronti, presente in un episodio di Ginny & Georgia

Netflix
Netflix

Taylor Swift contro Netflix a causa di una battuta sessista presente in un episodio di Ginny & Georgia, dramedy che sta riscuotendo molto successo in tutto il mondo. La frase incriminata è la seguente: “Cosa te ne frega? Passi da un uomo all’altro più velocemente di Taylor Swift”. Questa cosa ha fatto adirare la star che sul proprio profilo Twitter ha ribattuto: “Ehi Ginny & Georgia, ha chiamato il 2010 e vuole indietro la sua battutaccia profondamente sessista. Perché non la smettiamo di denigrare le donne che lavorano definendo divertenti queste str*nzate?”.

La cantante ha già un conto in sospeso con Netflix dai tempi di ‘Miss Americana’, un documentario che ripercorreva la sua carriera anche nei momenti molto personali. La donna ha infatti twittato: “Netflix, dopo Miss Americana, questo vestito non ti si addice per nulla”, ed ancora, concluso: “Buon mese della storia delle donne, credo”.

LEGGI ANCHE—> Facebook, 650 milioni di dollari di multa: saranno destinati agli utenti

Netflix, la lista dei contenuti di marzo

Netflix
Netflix (Getty Images)

Film

  • 3 marzo 2021 – Girl Power: la rivoluzione comincia a scuola
  • 5 marzo 2021 – Sentinelle
  • 8 marzo 2021 – Bombay Rose
  • 12 marzo 2021 – Yes day
  • 15 marzo 2021 – Struggle Alley
  • 25 marzo 2021 – Sulla stessa onda
  • 26 marzo 2021 – A Week Away

Documentari

  • 1 marzo 2021 – Biggie: I got a Story to Tell, Connected
  • 3 marzo 2021 – Omicio tra i Mormoni
  • 5 marzo 2021 – Nevenka: rompere il silenzio
  • 19 marzo 2021 – Country Comfort

Serie tv

  • 1 marzo 2021 – Riverdale 4
  • 12 marzo 2021 – La coppia quasi perfetta
  • 16 marzo 2021 – Waffles + Mochi
  • 19 marzo 2021 – Formula 1: drive to survive 3, Sky Rojo
  • 26 marzo 2021 – Gli irregolari di Baker Street

Anime

  • 4 marzo 2021 – Pacific Rim: la zona oscura
  • 25 marzo 2021 – Dota: Dragon’s Blood

 

LEGGI ANCHE—> Cashback, svolta in arrivo col governo Draghi: clamorosa ipotesi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui