Usa, governatore Andrew Cuomo accusato di molestie: è la seconda volta

0

Andrew Cuomo, governatore di New York, accusato per la seconda volta di molestie sessuali ai danni delle sue collaboratrici

Governatore di New York, Andrew Cuomo accusato di molestie
Andrew Cuomo (Facebook)

Non si arrestano le accuse ai danni del governatore 63enne di New York, Andrew Cuomo, che si vede messo sempre più nei guai.

Accusato per la seconda volta di molestie sessuali il governatore democratico, attraverso un comunicato, ha provato a difendersi dalle parole di un’altra collaboratrice la quale sostiene che Cuomo le avrebbe fatto più volte delle avances.

“Mi ha più volte chiesto se fossi interessata ad uomini più grandi”, ha raccontato la 25enne Charlotte Bennett, assistente e poi consulente di Cuomo fino allo scorso novembre 2020. I fatti usciti adesso allo scoperto risalirebbero alla primavera quando il governatore avrebbe mostrato il suo interesse alla ragazza facendole alcune domande sulla sfera intima. Andrew Cuomo le avrebbe spiattellato il suo coinvolgimento con ragazze più giovani.

VEDI ANCHE QUESTO>>> Scontri in Birmania: altre tre vittime nelle ultime ore

Non sarebbe questo il primo episodio. Cuomo aveva ricevuto già un’accusa di molestie

Governatore di New York, Andrew Cuomo accusato di molestie
Andrew Cuomo (Facebook)

Il governatore Andrew Cuomo era stato già accusato da un’altra giovane collaboratrice. I fatti raccontati dalla vicesegretaria per lo sviluppo economico, Lindsey Boylan, risalirebbero invece agli anni che vanno dal 2016 al 2018. La ragazza ha raccontato di essere stata baciata contro la sua volontà.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Usa, approvato il maxi piano di aiuti di Biden: cifra senza precedenti

Cuomo, in entrambi i casi ha negato le accuse. Ha inoltre elogiato il lavoro svolto da Lindsey Boulan definendola una grande lavoratrice e che ogni suo comportamento nei confronti della ragazza non abbia avuto doppi fini. Infine, il governatore ha chiesto agli abitanti dello stato di New York di non lasciarsi andare a conclusioni e giudizi affrettati senza attende l’esito delle indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui