Diritti TV Serie A, Sky pensa alla contromossa: DAZN-TIM spiazzati

0

Continua a far discutere l’assegnazione dei diritti TV della Serie A per il triennio 2021-24. Sky ha pronta una contromossa

diritti tv serie a
Diritti TV Serie A, possibile contromossa di Sky Italia (Getty Images)

Dopo il grande colpo di Sky – che ha ottenuto i diritti TV delle coppe europee – è ora battaglia per capire chi trasmetterà in esclusiva la Serie A nel triennio 2021-24. A seguito delle prime offerte, è DAZN ad essere in vantaggio. L’emittente ha già trovato un accordo di partnership con TIM, per mettere in piedi un asse in grado di fornire un servizio migliore e più stabile.

Altri problemi quindi per il colosso di Murdoch, che ora si trova a dover pensare ad una contromossa efficace per non rimanere con le mani in mano. Trasmettere il campionato italiano può infatti giocare un ruolo decisivo per i nuovi e vecchi abbonamenti. A riportare la notizia Milano Finanza, secondo cui la base di clienti a cui interessa solo il calcio è di 5 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, è già derby di mercato: 20 milioni per il difensore

Diritti TV Serie A, i possibili piani di Sky

diritti tv serie a
È battaglia con l’asse DAZN-TIM (Getty Images)

Per ottenere i diritti TV della Serie A per il triennio 2021-24, Sky deve pensare ad una contromossa realmente efficace. L’asse DAZN-TIM è infatti al momento parecchio in vantaggio e, salvo sorprese, dovrebbe ottenere l’esclusività di 7 partite su 10 a giornata del campionato. C’è però ancora uno spiraglio per Sky Italia, con l’amministratore delegato Maximo Ibarra e il suo staff che si stanno muovendo su due binari.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Serie A, rinviata una gara a causa Covid: c’è l’annuncio ufficiale

Il colosso di Murdoch potrebbe chiedere delucidazioni alla Lega sul ruolo di TIM nella vicenda e rispetto ai cardini del bando pubblicato” fa sapere Milano Finanza. Un focus sulla validità dell’intera gara, quindi. La seconda ipotesi è invece puramente di carattere economico. Sky vuole tutelare l’investimento nel calcio italiano, che va avanti da ormai vent’anni. Potrebbe quindi esserci un rilancio nei prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui