Netflix, due serie TV a rischio cancellazione: sono tra le più amate

0

Due serie TV di Netflix sono a rischio cancellazione. Tra le più amate dal pubblico, hanno un futuro parecchio incerto

netflix
Due serie TV di Netflix sono a rischio cancellazione (Getty Images)

Il catalogo di Netflix è ciò che rende la piattaforma di streaming tra le più apprezzate al mondo. Disponibile una lista quasi infinita di film e serie TV di ogni genere ed età, sia originali che non. Nel corso del 2021, l’azienda ha già annunciato che arriveranno tantissime novità che sicuramente faranno piacere ai propri abbonati.

Come spesso accade, però, ci sono anche molti contenuti apprezzati dagli utenti che rischiano di non essere rinnovati. Negli ultimi giorni, si parla nello specifico di due serie TV cult che sono a rischio cancellazione, per i pochi ascolti e per budget non sufficienti. Stiamo parlando di Black Mirror e The Haunting. Ecco cosa potrebbe succedere nei prossimi mesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, più sicurezza per i vostri dati: una richiesta da fare all’app

Netflix, Black Mirror e The Haunting a rischio cancellazione

Netflix, sorprese in arrivo
Stiamo parlando di Black Mirror e The Haunting (Getty Images)

I fan di Black Mirror e The Haunting sono scioccati: le due serie TV rischiano la cancellazione. Netflix non si è ancora espressa ufficialmente a riguardo, ma è chiaro che il loro futuro appare più incerto che mai. Per ciò che riguarda il primo dei due prodotti, lo showrunner della serie Charlie Booker ha dichiarato: “Non so se il pubblico sia pronto a sopportare un’altra stagione“. Black Mirror è senza dubbio uno dei prodotti maggiormente riusciti negli ultimi anni, con (soprattutto) le prime stagioni che hanno tenuto incollati allo schermo milioni di utenti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Spotify, nuova strabiliante funzione: utenti felicissimi

Discorso diverso invece per The Haunting. La serie TV horror ambientata in un contesto gotico ottocentesco ha ottenuto grandi riscontri sia con la prima che con la seconda stagione, ma è ancora lontana dal poter essere definita un vero e proprio best seller della piattaforma. Le potenzialità ci sono sicuramente, ma al momento il regista Mike Flanagan ha dichiarato che non è in programma una terza stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui