Milano, indagine sui rider: da assumere 60mila lavoratori

0

Maxi indagine della procura di Milano. Multe per le grandi aziende del delivery: 90 giorni per assumere 60mila rider in Italia

Milano, indagine rider: assumere 60mila lavoratori
Indagine a Milano: assumere 60mila rider in tutta Italia (Foto: Getty)

Multe per 733 milioni ai danni delle grandi aziende di food delivery in Italia. La procura di Milano ha avviato delle indagini che dal capoluogo lombardo si sono successivamente estese su tutta la penisola.

Ad essere indagati i datori di lavoro delle 4 società JustEat, Uber Eats, Glovo-Foodinho, Deliveroo le quali hanno violato le norme sulla salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO>>> Imu, c’è un modo per pagarne solo la metà: come fare

90 giorni di tempo per assumere 60mila rider

Milano, indagine rider: assumere 60mila lavoratori
Indagine a Milano: assumere 60mila rider in tutta Italia (Foto: Getty)

Il procuratore capo di Milano, Francesco Greco, in una conferenza stampa ha comunicato: “Non è più il tempo di dire che i rider sono schiavi, è arrivato il momento di dire che sono cittadini che hanno bisogno di una tutela giuridica“.

Difatti alle aziende si impone, entro 90 giorni, di assumere con un contratto di lavoro parasubordinato circa 60mila persone che fino a ieri hanno lavorato occasionalmente venendo pagati a cottimo.

VEDI ANCHE>>> I bonus che rischiano di sparire con il governo Draghi

In questi 90 giorni le aziende dovranno dunque mettersi in regola con l’assunzione di 60mila lavoratori al fine di evitare che il procedimento continui a loro discapito giungendo ai decreti ingiuntivi.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui