Firenze, 21enne precipita da una finestra e muore: è giallo

0

Firenze, 21enne precipita da una finestra nella notte e muore: era a casa di amici, ma secondo i primi rilievi ha fatto tutto da solo

Ambulanza
Tirenze, 21enne precipita da una finestra e muore (Getty Images)

Tragedia nella notte a Firenze. Uno studente 21enne del Polimoda (mota scuola di moda e marketing del capoluogo) è precipitato da una finestra al quarto piano di un alloggio nel centro della città ed è morto nonostante l’arrivo dei soccorsi.

Secondo le prime informazioni, il ragazzo, originario di Monza, era a casa di altri amici per passare la serata. Attorno alle 3 è caduto nel vuoto, ma almeno per il momento gli accertamenti sembrano escludere il coinvolgimento di altre persone nell’evento che ha provocato il dramma.

firenze ristoratore
La tragedia è avvenuta nel centro di Firenze (Getty Images)

I carabinieri nella casa hanno rinvenuto numerose bottiglie di alcolici, verosimilmente consumati dai giovani nel corso della serata. Sul posto è arrivato anche il pm di turno, Giuseppe Ledda, che ha disposto l’autopsia sul corpo dello studente. Servirà a stabilire anche se possa essersi trattato di un malore oppure se all’origine della caduta ci siano altre cause.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milano, donna precipita da condominio e muore: si indaga sulle cause

Sestriere, 20enne precipita per 150 metri e muore: si era appoggiato ad una staccionata che ha ceduto

La tragedia di Firenze ricorda da vicino almeno nella dinamica e per l’età del protagonista quanto successo domenica 21 febbraio a Sestriere. Sulle montagne torinesi ha infatti perso la vita un 20enne studente di Bareggio, nel Milanese, che stava facendo un’escursione insieme ad alcuni amici.

Sestriere, giovane precipita e muore (Websource)

Attorno alle 13 Enrico Riccardo Marcato si è fermato un attimo lungo il Sentiero Bordin (così ribattezzato perché lì si allenava il campione olimpico di maratona) per rifocillarsi. Gli amici intanto hanno tirato dritto e si sono accorti solo successivamente di quello che era accaduto, anche se una donna che passava di lì ha visto tutto. Il giovane si sarebbe appoggiato ad una staccionata in legno che improvvisamente ha ceduto facendolo precipitare nel vuoto.

Un volo di circa 150 metri che non gli ha lasciato scampo. Gli altri ragazzi hanno sentito le urla, ma ormai era tardi e così hanno potuto solo aspettare i soccorsi. La salma è stata recuperata e affidata alle autorità competenti mentre i carabinieri di Sestriere hanno già effettuato un sopralluogo nell’area interessata.

La staccionata è stata sequestrata e ora sarà compito della magistratura stabilire eventuali responsabilità per quello che è successo. Quell’angolo del Sentiero Bordin era sicuro oppure doveva essere chiuso al pubblico? La staccionata era stata sottoposto a manutenzione e quindi è stata soltanto una tragica fatalità?

Sulla dinamica non sembrano esserci dubbi anche perché la donna che ha assistito alla tragedia ha confermato come il ragazzo fosse da solo. I carabinieri in ogni caso hanno già trasmesso i loro rilievi, compreso il cedimento della staccionata, alla Procura di Torino che  ha aperto un’inchiesta in attesa anche dell’autopsia sulla salma. Già nei prossimo giorni potrebbero arrivare ulteriori novità in merito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui