Covid-19, la scoperta: succede a chi ha la pelle nera 

0

Covid-19, attenzione: arriva un’importante scoperta dagli Stati Uniti. La notizia riguarda le persone con pelle più scura. 

covid positiva vaccino
(Getty Images)

Il saturimetro potrebbe non funzionare alla perfezione per chi ha la pelle più scura: è questa la scoperta realizzata dalla Food and Drug Administration, società di ricerca degli Stati Uniti d’America. Secondo quanto emerso nell’incrocio di più dati e analizzando vari studi sull’argomento, ci sarebbe quindi questo difetto nel dispositivo utilizzato anche nella lotta per arginare il Covid-19.

Potrebbe interessarti anche —-> Decreto Covid, lunedì decide il Cdm: Regioni pronte a voltare pagina

Covid-19, saturimetro meno impeccabile su pelle scura

Su 10.000 pazienti tenuti in considerazione da questo punto di vista, ci sarebbe stato un dato fuorviante per il 3.6% di pazienti bianchi e addirittura dell’11,7% dei pazienti neri. Un paziente di colore su dieci, in pratica, rischia una diagnosi sbagliata. Il motivo? Il mezzo si basa inviando due tipi di luce nel dito per capire se il sangue è meno o più ossigenato. E se il saturimetro non è calibrato per una pigmentazione più scura, questo potrebbe influenzare il modo in cui la luce viene assorbita falsando appunto il test.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui