Stefano Tacconi, confessione drammatica: mondo del calcio impietrito

0

L’ex portiere della Juventus, Stefano Tacconi, si è lasciato andare ad una drammatica confessione che ha lasciato di stucco l’intero mondo del calcio e non solo

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi

L’ex portiere della Juventus, Stefano Tacconi, è stato ospite di Pomeriggio 5, condotto da Barbara D’Urso, per rispondere alla lettera della moglie Laura Speranza. Quest’ultima ha infatti rivelato al settimanale Di Più che lascerà suo marito qualora dovesse andare a lavorare in Cina. Tacconi ha deciso di rispondere alla consorte tramite la televisione e si è quindi concesso a rivelazioni drammatiche che hanno lasciato tutti senza parole. “Un anno e mezzo fa circa ho rischiato di finire sulla sedia a rotelle. Molti amici famosi e non invece sono morti. Io vorrei riprendermi la mia libertà mentale, del resto non so quanto mi rimane ancora da vivere”.

LEGGI ANCHE—> Orietta Berti, dramma terrificante: è accaduto a causa del Covid

Stefano Tacconi verso la Cina: la decisione

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi

Alle forti dichiarazioni di Tacconi, la D’Urso ha replicato: “La vita è lunga, tutti dobbiamo pensarla così. Se pensi al contrario però, non dovresti andare in Cina ma stringerti intorno alla tua famiglia”.

LEGGI ANCHE—> Sanremo 2021, big positivo al Covid: arriva il verdetto sulla partecipazione

L’ex calciatore ha ammesso: “Io lo spero (di vivere a lungo, ndr), ma un anno e mezzo fa sono stato operato a schiena e due vertebre perché avevo problemi al disco. Mi dissero: ‘O ti operi o vai sulla sedia a rotelle'”. A quel punto ho cominciato ad avere diverse paure, la vecchiaia incombe”. Tacconi, oggi 64enne, ha ammesso che forse andrà in Cina e lì si trasferirà da solo, senza moglie e figli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui