Covid, la profezia di Bill Gates: quando finirà la pandemia

0

Covid, la profezia di Bill Gates: quando finirà la pandemia. Il magnate americano ha fatto la sua previsione sull’evolversi del coronavirus

Bill Gates
Covid, la profezia di Bill Gates: quando finirà la pandemia (Foto: Getty)

Bill Gates è sul podio degli uomini più ricchi del mondo, secondo le statistiche aggiornate da Forbes ad inizio 2021. Un patrimonio personale di circa 100 miliardi di dollari, molti dei quali investiti in opere filantropiche e di sostegno a temi delicati quali l’ecologia e la salute. La partecipazione di Bill e Melania Gates nell’Oms, attraverso le donazioni della loro fondazione, è a conoscenza di tutti. Molti dei complottisti mondiali hanno basato su questo aspetto le loro teorie, arrivando addirittura a giustificare la nascita del coronavirus per biechi interessi personali. L’unica cosa reale è il contributo economico fornito dal creatore di Microsoft alla risoluzione della pandemia, con 1,75 miliardi di dollari donati negli ultimi 12 mesi. Durante il suo intervento alla conferenza di Monaco, con gli esponenti politici dei più importanti Paesi, Gates ha ribadito l’importanza dei vaccini.

Possiamo creare fabbriche di vaccini a mRNA che hanno dimostrato un’ottima efficacia contro il Covid. Gli stessi impianti potranno essere poi riutilizzati per creare vaccini standard quando la pandemia sarà finita“.

Poi aggiunge:Se avessimo team di 3.000 esperti globali, si potrebbe lavorare su malattie come il morbillo e la malaria, per poi passare alla prevenzione di possibili future pandemie“.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, 5 regioni cambiano colore: è allarme per le varianti

LEGGI ANCHE >>> Usa, Biden: “Russia e Cina una minaccia, rischio nuova Guerra Fredda”

Covid, la profezia di Bill Gates: “La pandemia finirà a metà 2022”

Bill Gates
Covid, la profezia di Bill Gates: quando finirà la pandemia (Foto: Getty)

Ma la domanda che in molti si pongono in questo momento è: “Quando finirà la pandemia di coronavirus?“. Un interrogativo che finora non ha avuto una risposta precisa, con continue sorprese all’orizzonte. I ritardi nelle consegne dei vaccini e lo squilibrio nella distribuzione sono all’ordine del giorno. L’Oms ha certificato la scorsa settimana come il 75% dei vaccini mondiali è stato somministrato nei 10 Paesi con Pil più elevato. In più la nascita delle varianti crea ulteriori problemi nella gestione della situazione e nelle continue limitazioni alla mobilità internazionale. Per arrivare ad una copertura completa ci vorrà ancora tempo e Bill Gates ha la risposta precisa.

Oggettivamente saremo in grado di uscire dalla pandemia a metà del 2022. Con lo sviluppo dei farmaci e l’arrivo di altri vaccini, il passo definitivo per sconfiggere definitivamente il coronavirus avverrà prima dell’estate del prossimo anno“.

Insomma bisognerà ancora pazientare quasi un anno e mezzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui