WhatsApp, il trucco per ‘scoprire’ la rubrica dei tuoi contatti: è geniale!

0

Spunta su WhatsApp un nuovo trucco per scorpire come gli amici vi hanno salvato in rubrica. L’escamotage è semplice ed a dir poco geniale: come fare.

WhatsApp trucco rubrica
Su WhatsApp arriva il nuovo simpatico trucco (via WebSource)

Dopo anni di dominio ed un lieve declino durante quest anno, WhatsApp continua a rimanere l’applicazione di messaggistica più usata al mondo, ricca si funzioni simpatiche e pratiche. Nelle ultime ore diversi utenti hanno escogitato un trucco su WhatsApp, per scoprire il nome con cui sono stati salvati in rubrica. Infatti chiedere ad un amico o collega come “vi ha salvato” in rubrica è a dir poco strano o quantomeno imbarazzante.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cashback, contromisure in arrivo: ecco le novità anti-furbetti

Ma esiste un escamotage semplice e sicuro. Infatti la procedura è semplicissima e basterà una scusa per farsi mandare il proprio contatto in chat. Per farlo il vostro contatto dovrà prima toccare sull’intestazione della chat, per poi cliccare sul tasto dei menu con i tre puntini in verticale posto in alto a destra. A questo punto, aperto il pop-up, bisognerà prima selezionare “condividi” e poi selezionare il proprio contatto.

Una volta fatta tutta questa procedura, l’utente vi manderà il vostro contatto. Il nome che vedrete in anteprima sarà proprio quello con cui vi ha salvato l’utente con cui stavate parlando. Con questo trucco, quindi, potrete divertirvi con amici e parenti, scoprendo i vari nickname che hanno usato per salvarvi in rubrica.

WhatsApp, non solo il trucco della rubrica: l’app può diventare pericolosa

WhatsApp pericoloso
Tutti i pericoli dell’app di messaggistica (Foto: Getty)

Nella giornata di ieri, però, abbiamo stilato tutti i pericoli che può provocare un uso eccessivo dell’applicazione. WhatsApp, infatti, è entrato nella nostra quotidianità, proprio come i vari social network, da Facebook ad Instagram, passando per Twitter e TikTok. Infatti spesso queste applicazioni possono crearci dipendenza e tenerci attaccati al piccolo schermo per l’intero giorno, riducendo così la nostra produttività e l’abilità di comunicare dal vivo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, l’attesa sta per finire: l’annuncio fa sognare gli italiani

Ma non solo, infatti, spesso chi utilizza troppo le applicazioni di messaggistica arriva addirittura a soffrire di insonnia, dormendo poco o addirittura niente. Questo indubbiamente porterà effetti negativi sulla nostra vita familiare e lavorativa. Stando alle ricerche, per rimediare alcuni pazienti dipendenti dallo smartphone arrivano addirittura ad assumere medicinali. Come tutte le dipendenze, anche quella da “internet” è difficile da curare, per questo invitiamo i nostri lettori ad un utilizzo responsabile dello smartphone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui