Cashback si allarga ancora: annunciate importanti novità

0

Il bonus Cashback di Stato si allarga ancora, grazie al lavoro degli sviluppatori dell’app IO. Ecco cosa cambia a partire da subito

cashback
Cashback, importanti novità in arrivo (Pixabay)

 Dopo l’esperimento del mese di dicembre, con l’inizio del 2021 è partito ufficialmente anche il primo piano semestrale del bonus Cashback di Stato. Messo a disposizione dal governo, permette ai cittadini residenti in Italia di usufruire di un rimborso pari al 10% delle spese totali, con la possibilità di partecipare anche al concorso Super Cashback e ottenere 1500 euro extra.

Nelle ultime settimane, gli sviluppatori dell’app IO – di proprietà della Pubblica Amministrazione – sono al lavoro per allargare ulteriormente il numero di carte di credito e bancomat compatibili con il sistema. Ci sono alcune importanti novità in questo senso, con nuovi metodi di pagamento finalmente supportati e che allargano ulteriormente la platea di pubblico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Netflix annuncia una novità super: torna un personaggio amatissimo

Cashback, in arrivo nuovi metodi di pagamento

cashback
Annunciati nuovi metodi di pagamento (Pixabay)

Con l’ultimo aggiornamento, sono in arrivo nuovi metodi di pagamento supportati dall’app IO. Ottime notizie quindi per tutti coloro che stanno usufruendo del bonus Cashback di Stato, che garantisce un rimborso pari al 10%. Alla lista delle carte di credito e bancomat già disponibili, si sono aggiunte anche Allitude ad Equens Worldline – Six Payments. In generale, quindi, è questa la nuova lista di metodi di pagamento accettati dall’app: ora American Express, Axepta, Bancasella, ICCREA, Mercury Payment Services, Nexi, PagoBANCOMAT, PosteItaliane, SatisPay, SIAPay, SumUp, Ubi e Unicredit.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Disney+, cambia il costo dell’abbonamento con TIM: l’annuncio ufficiale

Si tratta quindi di una grossa novità per tutti gli utenti, che finalmente potranno utilizzare anche altri metodi di pagamento. Ricordiamo che sono partiti in questi giorni i rimborsi del Cashback di Natale e, al termine del primo semestre, il governo provvederà anche a erogare il 10% delle spese effettuate ad ogni partecipante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui