Digitale Terrestre, come collegare il decoder ad un vecchio televisore

0

Avete da poco acquistato un nuovo decoder compatibile col Digitale Terrestre e non sapete come collegarlo? Ecco come fare

digitale terrestre
Digitale Terrestre, come collegarlo ad un vecchio televisore (viaWebsource)

Nel corso del 2021, il Digitale Terrestre effettuerà lo switch off definitivo allo standard DVB-T2. Cambiano le frequenze per dare il via ad una nuova generazione di TV gratuita, tutta in alta definizione. Per migliaia di italiani, però, ci sarà l’obbligo di acquistare un nuovo televisore o un decoder Tivùsat compatibile ed in grado di usufruire di tutte le tecnologie aggiornate.

Se avete acquistato un nuovo modello di decoder e non sapete come collegarlo ad una vecchia televisione, ci sono alcuni semplici passaggi da seguire per una configurazione completa. Ricordiamo che il governo ha messo a disposizione il Bonus TV, un incentivo del valore di 50 euro destinato a tutti coloro che hanno l’ISEE al di sotto di una determinata soglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Parler torna online, ma non accetta nuovi iscritti: i motivi

Digitale Terrestre, come collegarlo ad un vecchio televisore

digitale terrestre
Ci sono alcuni semplici passaggi da seguire (Pixabay)

Per usufruire delle nuove tecnologie relative al Digitale Terrestre, potrebbe esser necessario acquistare un nuovo televisore o un decoder Tivùsat. Se avete da poco acquistato il secondo dei due dispositivi ma non sapete come collegarlo e configurarlo per continuare a vedere la TV gratuita, ecco tutti i passaggi da seguire. Per prima cosa, dovete ovviamente individuare il cavo dell’antenna – solitamente bianco e con uno spinotto argentato – e collegarlo nell’apposita fessura del decoder.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Netflix, si lavora ad un contenuto pazzesco: farà felice gli utenti

Fatto ciò, bisognerà collegare il dispositivo alla televisione. Le opzioni sono solitamente due: ingresso SCART o HDMI. Nel primo caso, la presa sarà più spessa e dalla forma rettangolare, mentre nel secondo si tratta di un cavo con un ingresso più ridotto e con la dicitura posta sulla copertura stessa. In base all’età della vostra televisione, dovete utilizzare la giusta presa. Fatto ciò, vi basterà accendere sia la TV che il decoder e avviare la ricerca dei canali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui