Nasa, il 18 febbraio la sonda Perseverance atterra su Marte

Il 18 febbraio la sonda Perseverance atterrerà su Marte nell’ambito della ricerca di vita sul pianeta, indetta dalla Nasa

marte
marte

Giovedì 18 febbraio, alle 21:55 italiane, la sonda Perseverance della Nasa atterrerà su Marte nell’ambito della missione di ricerca di forme di vita sul pianeta rosso. L’operazione non sarà molto semplice, ma a guidarla ci sarà il laboratorio della Nasa nel sud della California, che si è occupata anche di scrivere il quinto rover dell’agenzia spaziale americana.

Nella missione Nasa Mars 2020, oltre a Perseverance, c’è un altro membro ancora inedito. L’elicottero Ingenuity, simile ad un drone, volerà sul pianeta per ottenere immagini e dati fino ad ora sconosciuti.

LEGGI ANCHE—> Covid, Pregliasco: “Lockdown totale? Sono d’accordo con Ricciardi”

Nasa, i dettagli sull’elicottero Ingenuity

marte
marte

Il nome tecnico di Ingenuity è Mars Helicopter Scout ed è un elicottero-drone che pesa circa 2 kg. Ha quattro zampe motrici per un’estensione di circa un metro. Ha telecamere, sensori, un pannello solare e delle antenne in dotazione.

LEGGI ANCHE—> Russia, avvistato branco di cani blu: il motivo – VIDEO

Il più grande dubbio attualmente sarà la resa su Marte della tecnologia utilizzata, visto che è un’operazione senza precedenti. A mettere a repentaglio il tutto potrebbero essere le rigide temperature della notte marziana. Qualora andasse tutto bene, potrebbe esserci un salto in avanti nell’esplorazione del pianeta. Il primo volo esplorativo del drone è previsto per il prossimo 19 marzo.