Forbes, le 20 donne più ricche del mondo: scoprite la classifica

0

Forbes, la classifica delle 20 donne più ricche del mondo: patrimoni da fare invidia a tutti, scoprite chi sono

Sono classifiche buone solo per suscitare invidie, ma come ogni anno la rivista ‘Forbes’ ha messo in fila le 20 donne più ricche al mondo nel 2020. Per qualcuno può essere la dimostrazione che in fondo una certa parità di genere esiste, perché basta leggere i loro patrimoni per capirlo.

Alice Walton (Getty Images)

In cima alla classifica c’è Alice Walton, un nome che forse in Italia dice poco. Lei è l’unica figlia del fondatore di Walmart (la più grande catena di supermercati negli Stati Uniti), e da lui ha ereditato una ricchezza incredibile. Parliamo di 54,4 miliardi di dollari (circa 60 miliardi di euro) anche se  in realtà non lavora nemmeno nell’azienda di famiglia. Piuttosto, si occupa della fondazione intitolate al padre.

In classifica però ci sono anche una zia e due cugine. Christy Walton, al sedicesimo posto, è la vedova di John Walton che faceva parte della famiglia che possiede Walmart: suo patrimonio è pari a 8,9 miliardi di dollari. E poi Ann Walton-Kroenke e Nancy Walton-Laurie, diciassettesima e diciottesima: sono le figlie di Bud Walton, altro fondatore del gruppo, rispettivamente con 7,9 miliardi di dollari e 7,1 miliardi di dollari

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, chi si è arricchito con il Covid: la lista dei paperoni

Le donne più ricche al mondo: arrivano da quattro continenti diversi, scopritele con noi

Francoise Bettencourt Meyers (Getty Images)

Sul podio delle donne più ricche al mondo anche la francese Francoise Bettencourt Meyers, nipote del fondatore di ‘L’Oréal’, Eugène Schueller e oggi a capo dell’aziend. Il  suo patrimonio è pari a 48,9 miliardi di dollari. A chiudere il podio, la 58enne americana
Julia Koch che ha ereditato dal defunto marito David, morto nel 2019, il 42% delle azioni delle Koch Industries. In soldoni, un patrimonio di 38,2 miliardi di dollari.

Legata alla fortuna del marito è anche Mackenzie Scott l’ex moglie di Jeff Bezos (il signor Amazon) con 36 miliardi di dollari, seguita da un’altra statunitense. Lei è Jacqueline Mars, erede della storica fabbrica di dolci (sì, quella delle barrette al cioccolato, degli M&M’s eccetera) con 24,7 miliardi di dollari.

Julia Koch (Getty Images)

Nelle prima dieci anche Yang Huiyan, con 20.3 miliardi di dollari: ha la quota di maggioranza in un’azienda di costruzioni di Hong Kong fondata dal padre. Po la tedesca Susanne Klatten (16.8 miliardi di dollari) che guida l’azienda farmaceutica tedesca Altana ma è anche nel Cda di Bm. Invece la vedova di Steve Jobs, Laurene Powell Jobs, dopo la morte del marito ha un patrimonio di 16,4 miliardi di dollaro ed è ottava.

In top ten pure Zhong Hoijuan, gran capo dell’azienda farmaceutica cinese Hansoh Pharmaceutical, con 14.6 miliardi di dollari e l’australiana Gina Rinehar. Dirige un gruppo che si occupa del settore minerario e agricolo, ha una fortuna stimata in 13,1 miliardi di dollari. Dirige il Hancock Prospecting Group,

A seguire troviamo Charlene de Carvalho-Heineken (quella della biurra e non solo) con 12,8 miliardi di dollari, le asiatiche Wu Yajun e Kwong Siu-hing, l’americana Abigail Johnson  e Krirsten Rausing, che possiede un terzo dell’azienda di imballaggi TetraLaval.  Infine le ultime due: Diane Hendricks, che guida una delle più grandi aziende produttrici di finestre e infissi negli Usa, con 6,9 miliardi di dollari e Zhou Qunfei (Lens Technology di Hong Kong) con la stessa cifra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui