Federica Pellegrini, lacrime in diretta TV: “Un grande dolore”

0

Federica Pellegrini mentre era ospite a C’è Posta per Te si è lasciata commuovere dalla storia di Marica e dei genitori di Sergio.

Federica Pellegrini (Getty Images)

C’è Posta per Te è il programma più seguito dagli italiani il sabato sera. Storie, alcune simpatiche mentre altre strappalacrime, che intrattengono il pubblico e commuovono anche gli ospiti d’onore. Infatti, nel corso della puntata del 13 febbraio, Federica Pellegrini è rimasta molto colpita dalla storia di Marica e dei genitori di Sergio.

La nuotatrice pluri vincitrice olimpica è stata il regalo di Marica per i genitori del suo fidanzato Sergio, morto a causa di un malore improvviso. Marica e Sergio erano fidanzati da alcuni anni e stavano per compiere il grande passo.

Lui amava moltissimo lo sport e in modo particolare il nuoto. Un giorno ha iniziato ad avvertire alcuni dolori e il 5 ottobre Maria Teresa e Patrizio, i suoi genitori, chiamarono Marica dall’ospedale avvertendola del ricovero del figlio. I dottori non riuscirono a capire la causa del dolore e dopo averlo trasportato a Milano d’urgenza, dopo una sola settimana Sergio muore a soli 30 anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Belen Rodriguez, ritorno lampo in TV: dove la vedremo

Federica Pellegrini, lacrime in diretta TV: “Un grande dolore”

Federica Pellegrini piscina
Federica Pellegrini (Getty Images)

Federica Pellegrini è stata molto colpita da questa storia. Dopo la morte del figlio, Maria Teresa e Patrizio hanno voluto creare un’associazione a suo nome e la Pellegrini, per dargli una mano, ha donato all’associazione uno dei costumi con cui ha gareggiato, in modo tale da poter essere utile nelle raccolte fondi.

“Un dolore così grande dei genitori non lo dovrebbero mai provare. Sono qui per darvi un po’ di forza, so che state facendo del bene”, così Federica Pellegrini, commossa, si stringe al dolore che affligge i genitori e la fidanzata di Sergio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui