Caserta, incendio in una baraccopoli: c’è un morto

0

Nei pressi di Caserta, precisamente tra Parete e Lusciano, c’è stato un incendio nella notte che ha visto morire un uomo: i dettagli della vicenda

Le squadra dei Vigili dei Fuoco di Aversa e Caserta sono al lavoro per accertare le cause alla base dell’incendio che stanotte è divampato in una baraccopoli nel casertano. La tragedia, che ha visto la morte di un uomo, è avvenuta tra Parete e Lusciano.

Le fiamme sono partite all’interno di una baracca di 15 metri quadri fatta di lamiere e legno, dove erano presenti una bombola del gas ed un fornellino. La struttura è andata completamente distrutta. Un uomo, invece, è stato trovato carbonizzato su una brandina.

LEGGI ANCHE—> Morto Paolo Isotta, il musicista e scrittore aveva 70 anni

Caserta, rogo in una baracca: della vittima rimangono pochi resti

incendio los angeles
maxi incendio

Probabilmente avrà inalato il fumo del rogo mentre dormiva e non è riuscito e fuggire. Tale baracca era abitata in particolare da extracomunitari che lavorano come braccianti nelle zone adiacenti. Al momento non si è riusciti ancora a risalire all’identità della vittima e pare sia difficile risalirvi perché del corpo rimangono pochi resti.

LEGGI ANCHE—> Morta per “errore medico”. Condannato in primo grado il primario, la madre a iNews24: “Fatta un po’ di giustizia”

Le autorità ipotizzano che, a causa delle temperature molto basso, l’uomo abbia provato a riscaldarsi tenendo il fornellino acceso. La bombola era fuori dalla baracca e presenta segni di bruciatura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui