Spostamenti tra regioni, ok da parte del Cdm: ecco cosa cambia

0

Poco fa, il Consiglio dei ministri ha dato l’ok al nuovo decreto legge Covid. Ecco cosa cambia per gli spostamenti tra regioni

spostamenti tra regioni
Spostamenti tra regioni, la decisione presa dal Cdm (Foto: Getty)

A seguito della riunione che si è tenuta poco fa, il Consiglio dei ministri ha dato il suo ok al nuovo decreto legge anti Covid. Un punto su tutti ha fatto discutere: il blocco degli spostamenti tra regioni. Alla fine, si è deciso di prorogare la misura dal 16 al 25 febbraio prossimo.

A riferirlo è l’Ansa, secondo cui anche tra regioni gialle non sarà ancora possibile spostarsi. “Dal 16 al 25 febbraio, sarà vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni e province autonome” si legge nella norma: “Esclusi i movimenti per comprovate esigenze lavorative o per situazioni di necessità e motivi di salute. È inoltre consentito rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Abruzzo, due province in zona rossa: firmata l’ordinanza dalla Regione

Spostamenti tra regioni, la decisione del Cdm

Natale Governo
Non ci si potrà spostare fino al prossimo 25 febbraio (Getty Images)

Poco fa, si è concluso il Consiglio dei Ministri relativo all’ultimo decreto del governo Conte. Durato all’incirca un’ora, è stato utile per approvare il provvedimento che proroga il blocco degli spostamenti tra regioni fino al prossimo 25 febbraio. Inizialmente, si è parlato anche del 5 marzo come data ultima, così da allinearla alla scadenza del Dpcm attualmente in vigore. Alla fine, il governo uscente ha invece preferito approvare una sorta di provvedimento pone di una decina di giorni, così che poi possa essere la squadra di ministri di Mario Draghi ad agire.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Vaccino Covid, l’allarme dell’Ue: “Preoccupano copie sul mercato nero”

Continuerà quindi ad essere vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra regioni e province autonome fino al prossimo 25 febbraio. Esenti dal blocco i movimenti di lavoro, di necessità o salute e il rientro presso la propria abitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui