Meteo, torna il maltempo: piogge e neve su gran parte della penisola

0

Torna a stravolgersi il meteo sulla penisola, con il maltempo che colpirà gran parte del paese. Piogge e nevicate cadranno sulle regioni di Nord e Centro.

meteo maltempo
Peggiora nuovamente la situazione meteorologica in Italia (Getty Images)

Non si arresta il maltempo sull’Italia, vittima di una nuova perturbazione pronta a stravolgere il meteo. Infatti sulla penisola, dopo una situazione di stabilità vissuta nel corso della settimana, avremo nuovamente piogge e nevicate che si abbatteranno su gran parte del paese. E’ quindi in arrivo un treno di perturbazioni atlantiche pronte ad intensificarsi a partire da lunedì. In questa giornata di transizione, infatti, le precipitazioni colpiranno solo parte del paese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Governo Draghi, aumentano i consensi: la data buona per il sì

Dopo essere entrato nel paese dal Mar Ligure, la perturbazione atlantica adesso staziona non solo sulle regioni del Nord Italia, ma anche sull’intera zona centrale. Avremo quindi una tendenza piovosa su questi due settori del paese. Inoltre sulla penisola potrebbe ben presto arrivare il Burian, un vento gelido proveniente dalla Siberia. L’arrivo della corrente nel paese potrebbe far precipitare le temperature, oltre che portare le piogge e nevicate su gran parte del paese. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sul paese.

Meteo, maltempo sulla penisola: piogge e temporali su Nord e Centro

Meteo maltempo
Tornano freddo e precipitazioni su gran parte dell’Italia (WebSource)

Una profonda seccatura è quindi pronta ad arrivare sull’Italia, anche grazie all’aria gelida proveniente dalla Russia, che sta complicando e non poco la situazione sulla penisola. Una situazione, quella italiana, che appare ancora divisa con piogge sui settori settentrionali e centrali ed un clima totalmente differente al Sud Italia, con le temperature che rimarranno miti. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo diffuso maltempo sull’intero settore. Piogge e temporali colpiranno da Est ad Ovest, mentre invece le nevicate colpiranno le vette Alpine a partire dai 900-1300 metri. Nonostante il drastico peggioramento meteo, le temperature rimarranno stazionarie, con valori massimi che andranno dai 7 ai 12 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ambulanza in ritardo causa Covid, uomo ferito rimane a terra per un’ora: “Fateci sapere come sta”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia il meteo sarà caratterizzato da un marcato maltempo su Sardegna e sulle coste tirreniche di Toscana e Lazio. Mentre invece sarà variabile sulle coste adriatiche, ma anche qui vedremo scendere le prime piogge già dal mattino. Le temperature risulteranno leggermente in calo, con massime tra i 12 ed i 17 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo nubi in netto aumento a partire dalle regioni di Ovest e qualche pioggia che al pomeriggio potrebbe abbattersi sulla Campania. Inoltre in serata le precipitazioni potrebbero colpire anche Sicilia e Calabria. Le temperature, anche qui, saranno in calo con massime che oscilleranno tra i 18 ed i 22 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui