Meteo, anticiclone al Centro-Sud: peggiora sulle regioni settentrionali

0

Durante questo sabato il meteo sulla penisola spaccherà il paese, dall’anticiclone al sud fino alle precipitazioni del Nord: cosa succede in queste ore.

meteo anticiclone
Italia divisa in due dal punto di vista meteorologico (via Pixabay)

Sarà un weekend particolare per la nostra penisola, specialmente dal punto di vista meteo. Infatti assisteremo ad un weekend a due marce sull’Italia, dove avremo un meteo segnato dall’anticiclone al sud, mentre al Nord inizieranno a diffondersi i primi comparti nuvolosi. Proprio sulle regioni settentrionali, infatti, avremo i primi effetti di una forte perturbazione atlantica, con piogge battenti e vette innevate.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Rosato (Italia Viva) a iNews24: “Con il governo Conte i problemi venivano accantonati, con Draghi questo non accadrà”

Analizzando la situazione possiamo vedere l’avvicinamento di questa partecipazione di un fronte perturbato atlantico, che inizierà a far scricchiolare l’alta pressione. Le prime piogge andranno a colpire Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Inoltre proprio a causa delle temperature non proprio basse, avremo le prime nevi solamente dai 1300-1400 metri. Al pomeriggio peggiorerà anche su Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia. Andiamo quindi a vedere cosa sta accadendo sulla penisola.

Meteo, non solo anticiclone: prime piogge sulle regioni settentrionali

Meteo anticiclone
Meteo diviso in due sulla penisola (via Pixabay)

Durante questa settimana, l’anticiclone ha colpito la penisola facendo alzare le temperature su gran parte della penisola, con valori termici che hanno superato i 20 gradi, dando un primo assaggio della primavera. Ma durante questo weekend avremo la prima perturbazione atlantica pronta a stravolgere il meteo sulla nostra penisola. Andiamo quindi ad analizzare la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo tempo uggioso fin dal mattino, con il bel tempo degli ultimi giorni che pian piano sarà inglobato dalla perturbazione atlantica. Infatti le prime piogge inizieranno a spuntare sul Friuli Venezia Giulia, per poi espandersi su tutto il settore. Infatti nel pomeriggio le precipitazioni arriveranno a toccare anche le regioni di NordOvest ed il Trentino Alto Adige. Le temperature restano stabili, con massime dagli 8 ai 13 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Discarica a cielo aperto a Boscoreale: “Situazione ingestibile”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo del tempo stabile seppur con qualche nubi marittime miste a nebbie sulle coste adriatiche. Proprio queste nebbie al mattino ridurranno la visibilità, andando poi a sparire nel corso della giornata. Le temeprature rimarranno stazionarie, con massime dai 16 ai 21 gradi. Mentre invece sulla costa Adriatica, i valori saranno leggermente inferiori.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo ancora l’anticiclone sub-tropicale attivo sul settore. Solamente sulle regioni ioniche e sul Salento avremo nubi basse che caratterizzeranno la giornata. Le temperature continueranno ad essere in aumento, con massime che oscilleranno dai 20 ai 25 gradi. Sulla Sicilia, inoltre, i valori termici saranno leggermente più elevati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui