Lazio, ex giocatore arrestato: aveva 26 kg di droga in casa

0

Lazio, ex giocatore arrestato: aveva 26 kg di droga in casa. Le forze dell’ordine hanno rinvenuto la cocaina nell’appartamento di Acilia

Arrestato ex Lazio
Lazio, ex giocatore arrestato: aveva 26 kg di droga in casa (Foto: Pixabay)

Un ex giocatore delle giovanili della Lazio è stato arrestato nelle scorse ore per detenzioni di sostanze stupefacenti all’interno del suo appartamento. Alessandro Corvesi, 32 anni, nato calcisticamente a Formello ha collezionato la bellezza di 100 presenze in Serie C, indossando le maglie di Prato e Pavia. Nell’ultimo periodo aveva giocato in Serie D con la Lupa Roma e il Campus Eur. I carabinieri hanno trovato nella sua abitazione di Acilia circa 26 chilogrammi di cocaina, oltre a 210mila euro in contanti. Il ragazzo è stato arrestato e trasferito nel carcere romano di Rebibbia. Le accuse sono di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, terribile aggressione a Igli Tare: ucciso il suo cane

LEGGI ANCHE >>> Cuneo, giovane salva coetaneo dal suicidio: si trattava di una challenge

Lazio, ex giocatore arrestato: Alessandro Corvesi aveva 26 kg di cocaina in casa

Alessandro Corvesi
Lazio, ex giocatore arrestato: aveva 26 kg di droga in casa (Foto: Facebook)

Secondo gli investigatori, la droga posseduta da Corvesi sarebbe finita nelle piazze di spaccio di Roma e dintorni. Il ragazzo non aveva precedenti penali, ma era finito sotto osservazione dei carabinieri nell’ultimo periodo. Dopo alcuni appostamenti è arrivata la perquisizione nell’appartamento di Acilia, dove sono stati rinvenuti i 26 chili di droga.

Alessandro Corvesi era salito alle ribalta delle cronache rosa nel 2014, quando aveva avuto una storia d’amore con Antonella Mosetti. La bella showgirl, parlando al settimanale Chi, aveva dichiarato: “Nonostante sia più giovane di me ci troviamo molto bene. Sa amarmi e rispettarmi. Con lui ho dimenticato Aldo Montano. I cavalli di razza si riconoscono al nastro di partenza. Ale è il mio puledro”.

La storia era poi terminata qualche tempo dopo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui