Meteo, tornano piogge e neve: forte perturbazione sulla penisola

0

Stravolgimento meteo per la penisola, con piogge e nevicate pronte a cadere sulla penisola. Una forte perturbazione renderà il clima più rigido.

Meteo piogge
Tornano freddo e precipitazioni su gran parte dell’Italia (WebSource)

Il prossimo weekend sarà un vero e proprio crocevia per la penisola, infatti il meteo tornerà ad essere colpito da una forte perturbazione, con piogge e freddo che torneranno sulla penisola. Così diverse precipitazioni inizieranno a colpire a partire da sabato, mentre invece questo venerdì risulterà un giorno di vera e propria transizione. Inoltre le prime perturbazioni inizieranno a colpire le regioni di NordEst prima di diffondersi su tutta la penisola.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Francia, al via il progetto anti tabacco: “2030 senza sigarette”

Ma la vera svolta inizierà durante la giornata di sabato. Infatti a partire da domani vederemo un avvicinamento di un forte fronte perturbato atlantico che farà scricchiolare l’alta pressione sul suo bordo occidentale. Avremo quindi un graduale aumento di nubi che porterà le prime piogge su Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Mentre invece la neve inzierà a scendere dai 1300-1500 metri. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà oggi.

Meteo, prime piogge a partire da NordEst: cosa succede durante questo venerdì

Meteo piogge
Cosa sta accadendo dal punto di vista meteorologico (via Getty Images)

L’anticiclone che in questi giorni si è insediata sul Mediterraneo verrà sospesa dall’arrivo di una perturbazione atlantica. Ma la presenza del flusso anticiclonico continuerà a farsi valere almeno per oggi garantendo un’ultima giornata di stabilità. Infatti in questo venerdì anche le temperature risulteranno stabili ed ancora alte, con valori anche al di sopra dei 20 gradi. Andiamo quindi a vedere cosa succederà oggi sui tre settori principali della penisola.

Partiamo dalle regioni del Nord Italia avremo sin dal mattino cieli molto nuvolosi, carichi din piogge. Infatti avremo delle prime lievi piogge su Val Padana e Friuli Venezia Giulia. Nel corso della giornata, queste precipitazioni andranno a svanire, con timide schiarite lungo l’arco alpino. Le temperature rimarranno stabili e non faranno registrare variazioni, con massime che andranno dagli 8 ai 13 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> M5s a rischio scissione, tra sostegno e opposizione al governo Draghi

Mentre invece sulle regioni di Centro Italia avremo tempo stabile, ma che non sempre soleggiato. Infatti avremo diversi comparti nuvolosi sul settore centrale, con nubi bassissime su Toscana e regioni Adriatiche. La giornata sarà caratterizzata da una grande stabilità e non ci saranno precipitazioni. Le temperature sranno in rialzo su tutte le regioni centrali, con massime che oscilleranno tra i 16 ed i 21 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tempo stabile con nubi basse che caratterizzeranno soprattutto il Salento. Nonostante i grandi comparti nuvolosi, il meteo rimarrà stabile su tutta la penisola senza la presenza di episodi piovosi. Le temeprature sul settore meridionale saranno in deciso aumento, con valori massime che andranno dai 19 ai 22 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui