Covid, nel 2020 le vendite calano del 5,4%: boom dell’online

0

Covid, nel 2020 le vendite calano del 5,4%: boom dell’online che guadagna oltre il 34% dall’inizio della pandemia

Vendite online
Covid, nel 2020 le vendite calano del 5,4%: boom dell’online (Foto: Getty)

Come era prevedibile la pandemia di Covid-19 ha intaccato il consumismo estremo dell’era globalizzata. Il blocco dei viaggi, degli spostamenti interni e della socialità quotidiana ha influito largamente sulla sfera economica di quasi tutti i Paesi del mondo. Purtroppo anche l’Italia non ha fatto eccezione. Secondo i dati diffusi dall’Istat (Istituto nazionale di statistica), c’è stato un repentino calo delle vendite. Si è registrato nel negativissimo 2020 un – 5,4% nel commercio al dettaglio. Una grossa spada di Damocle soprattutto per i negozi e i centri commerciali, costretti spesso a restare chiusi per le restrizioni governative e i vari cicli di lockdown. Come confermato nella ricerca “l’unica forma distributiva a segnare una forte crescita è stata il commercio elettronico”, con un aumento addirittura del 34,6%.

LEGGI ANCHE >>> Messina, chiede al parroco di cambiargli le banconote: erano false

LEGGI ANCHE >>> Oms, l’appello all’Ue: “Acceleri la campagna di vaccinazioni”

Covid, nel 2020 le vendite calano del 5,4%: l’online cresce del 34%, boom per Amazon

Vendite Amazon
Covid, nel 2020 le vendite calano del 5,4%: boom dell’online (Foto: Getty)

Andando nello specifico degli acquisti che sono stati effettuati dagli italiani in questo periodo, possiamo notare come tutto il comparto non alimentare abbia subito una pesante flessione. I beni di prima necessità, gli unici sempre disponibili anche in periodo di lockdown hanno invece ottenuto un sostanziale incremento positivo.

In riferimento agli acquisti online, la crescita dell’uso di internet ha influito anche sulle casse delle grandi piattaforme. Su tutte Amazon ha registrato uno sviluppo record nei conti, con un +37% alla voci ricavi. Circa 96,15 miliardi di dollari di traffico, con un profitto netto di 6,3 miliardi. Circa 2,5 miliardi in più rispetto al 3,8 preventivati. Tutto per la gioia di Jeff Bezos & Co. Anche le quotazioni nel 2020 hanno registrato un forte segno positivo (+76%).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui