Covid-19, Rezza: “Subito zona rossa lì dove emergono varianti” 

0

Covid-19, fortissimo appello lanciato dal Giovanni Rezza in conferenza stampa. Ecco cosa potrebbero fare le regioni. 

Rezza
direttore della prevenzione del Ministero della Salute (Foto: Facebook)

Rendere zona rossa i luoghi in cui vengono individuate nuove pericolose varianti di Covid-19: è questa la proposta di Giovanni Rezza, direttore dell’Istituto superiore di sanità. Intervenuto quest’oggi in conferenza stampa per il consueto aggiornamento sull’andamento della curva epidemiologica, l’esperto ha avanzato una soluzione drastica ma ritenuta necessaria per contenere una nuova minaccia virale che rischia di esplodere nel territorio nostrano.

Potrebbe interessarti anche —-> Puglia (M5s) a iNews24: “Se Draghi fosse disponibile ai nostri temi, noi pronti al dialogo”

Covid-19, la proposta di Giovanni Rezza

Covid Usa
Un ospedale nella Apple Valley in California (Getty Images)

“I comuni o le province in cui emerge un focolaio di una nuova variante siano zone rosse”, ha riferito il docente. “In questo caso – continua – la Regione in questione può agire con provvedimenti mirati al fine di evitare una catena di contagio: questo è l’unico modo per evitare che l’intero territorio regionale diventi successivamente arancione o rossa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui