Covid Usa, raggiunti 450mila morti: Camera approva il “budget resolution”

0

Gli Usa raggiungono i 450mila morti da Covid-19. Intanto la Camera decide di approvare il “Budget Resolution” per gli aiuti economici al popolo americano.

Covid Usa
Un ospedale nella Apple Valley in California (Getty Images)

Il primo paese al mondo per contagi e decessi correlati al Covid-19 continuano ad essere gli Usa. Infatti il paese a stelle e strisce è il più colpito dalla pandemia anche a causa della scellerata gestione dell’ex presidente Donald Trump. Ad oggi gli Stati Uniti d’America fanno contare ben 450.681 morti dall’inizio della pandemia ed un totale di 26.554.792 contagi accertati, come riporta la John Hopkins University.

Covid Usa
L’andamento della pandemia in Usa (Screenshot Usa)

Dati sconcertanti, ma fortunatamente in miglioramento dall’insediamento di Joe Biden. Infatti la curva del contagio è finalmente in discesa, con i contagi giornalieri che sono a picco grazie anche all’accellerata nella campagna vaccinale. In molti temono un nuovo aumento dei casi collegata al Super Bowl. Intanto però il governo americano è pronto a fornire aiuti economici al popolo, apprvando nella Camera il Budget Resolution, andiamo a vedere tutti i dettagli.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, la rivelazione del team Oms a Wuhan: “Trovati dati mai visti”

Covid Usa, approvato il budget resolution: aiuti da 1.900 miliardi

Joe Biden
Primi aiuti del Governo Biden per aiutare il popolo americano (Foto: Getty)

La Camera dei Rappresentanti ha dato il via libera al agli aiuti Covid da 1.900 miliardi di dollari. Alla Camera il Budget Resolution ha ricevuto 218 voti a favore e 212 contrari (compresi 2 no dem). La riforma ha subito l’ostruzione dei Repubblicani, ma nonostante ciò è passata senza fare concessione al Grand Old Party. Adesso il budget resolution dovrà passare il test del Senato, prima di far approvare il bilancio alle due Camere.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Olimpiadi, parole choc dell’organizzatore: “No a riunioni con troppe donne”

Tale riforma è una risoluzione approvata da Camera e Senato per fissare una serie di punti riguardo la gestione del budget federale e non ha forza di legge. Infatti la riforma stabilisce dove collocare il budget federale, e fissa una serie di indicazioni rivolte alle commissioni sul Budget dei due rami del Congresso. Con questa soluzione i democratici hanno intenzione di approvare leggi con una maggioranza semplice. Infine, solitamente il budget resolution deve rispettare 20 punti che vanno dalla difesa interna all’energia, dall’agricoltura al commercio, i trasporti, la tecnologia fino agli affari internazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui